Magazine Informazione regionale

Santa Maria di Castello in cerca di identità

Creato il 09 marzo 2011 da Lapulceonline

santa-maria-di-castello-piazza-parcheggioSembra quasi incredibile che ci si possa dimenticare per così tanti anni della chiesa più antica di Alessandria. Santa Maria di Castello sorge nell’omonima piazza, zona Borgo Rovereto. Nonostante l’edifi cio sia riportato dappertutto come uno dei luoghi di valenza storicoartistica da visitare quando si arriva in città, il panorama circostante è decisamente deludente. Se tutto va bene l’edificio dirimpettaio verrà abbattuto per fare una unica spianata. Probabilmente parcheggi. Il palazzo ex sordomuti che cade letteralmente a pezzi (abitato solo da gatti randagi) verrà per fortuna ristrutturato dall’Atc per farne alloggi di edilizia convenzionata. In attesa di questi cambiamenti si nota solo l’incuria e la desolazione di auto un po’ ovunque attorno alla Chiesa, asfalto che pare il suolo lunare, visti i crateri (che si allagano alla prima pioggia) e disagi, speriamo momentanei. La colonnina per i ticket del parcheggi è stata danneggiata e rimossa. Tanti automobilisti lo hanno scoperto solo dopo la sosta, costretti poi a dover fare centinaia di metri a piedi per cercare un erogatore funzionante (o un tabaccaio per il voucher). Questa è Piazza Santa Maria di Castello oggi. Nonostante le buone intenzioni di cittadini e qualche amministratore l’area è così da decenni. E quando c’è la bella stagione i ragazzini, non sapendo di trovarsi di fronte ad un monumento di grande importanza per i mandrogni, ci tirano le pallonate contro, facendo a gara a chi distrugge più mattoni. Urge un intervento drastico, please.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :