Magazine Cultura

Sceneggiatore NON uccide regista...

Creato il 30 maggio 2010 da Stepianii
Sceneggiatore NON uccide regista...
Giancarlo de Cataldo è un ottimo scrittore e sceneggiatore. Questo suo articolo a proposito di una fiction mai realizzata su Sandro Pertini, è davvero molto realistico e divertente: consiglio a tutti di leggerlo.C'è una brano dell'articolo che mi ha particolarmente colpito, quando De Cataldo cita una "notiziola" trovata su un qualche manuale di sceneggiatura. Questa:SCENEGGIATORE UCCIDE REGISTA. AVEVA RILETTO LA PRIMA STESURA DELLA SCENEGGIATURA.Ormai ho scritto parecchio per la televisione e devo dire che questo di uccidere il regista è sempre stato anche il mio primo desiderio ogni volta che vedevo il prodotto finito. Sempre tranne che in un'occasione. Il regista che si è sottratto a questa regola è Lamberto Bava, autore di film quali: "Macabro", "Demoni", "La casa con le scale nel buio" e "Fantaghirò", che ha girato ben due Tv-Movie, scritti da me e da Alberto Ostini.Ho visto il premontato di "Vite in ostaggio", il primo dei due, e ne sono rimasto davvero molto colpito: non solo ha raccontato la storia che noi avevamo scritto - cosa che non mi era mai capitata - ma l'ha anche migliorata.Sul numero della rivista "Nocturno" in uscita a Giugno ci sarà una ghiotta anticipazione di entrambi i Tv-Movie a firma di Manlio Gomarrasca.Per quanto riguarda la messa in onda su Canale 5 vi terrò informati.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Non sembra un delinquente

    sembra delinquente

    da qui In ufficio è successo di tutto: appuntamenti che si accavallavano, poveri che presentavano le loro urgenze inderogabili, richieste di certificati, person... Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA
  • Non sprecare

    sprecare

    "La felicità è un attimo", così recitava la reclame della nota marca di liquori oramai fuori moda. In quegli anni ero appena un quindicenne, ma l'aforisma me... Leggere il seguito

    Da  Gians
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Vedi di non morire

    Vedi morire

    Non posso non imprecare, ma allo stesso tempo ringraziare, Tzan ed il suo regalo di natale. Io non sono un amante dei romanzi, diciamo che preferisco leggere... Leggere il seguito

    Da  Pivo
    CULTURA, LIBRI
  • Non proprio

    proprio

    Quando L’Osservatore Romano ha strillato in prima pagina della scoperta di “un nuovo Caravaggio” (18.7.2010), tutti i quotidiani nazionali – ripeto: tutti –... Leggere il seguito

    Da  Malvino
    ARTE, CULTURA
  • Non ti vedo

    vedo

    Non ti vedo. So beneche sei qui, dietrouna parete fragiledi mattoni e di calce, alla portatadella mia voce, se solo chiamassi.Ma non chiamerò.Domani ti... Leggere il seguito

    Da  Linda
    CULTURA
  • Non occorre titolo

    occorre titolo

    Si è arrivati a questo: siedo sotto un albero,sulla sponda d’un fiumein un mattino assolato.È un evento futilee non passerà alla storia. Leggere il seguito

    Da  Linda
    CULTURA, POESIE
  • I 5 errori di uno sceneggiatore

    errori sceneggiatore

    Il link - QUESTO - mi è stato spedito dall'amico Adriane Barone. Si tratta di un articolo di tale Hal Croasmun che spiega i principali errori che si possono... Leggere il seguito

    Da  Stepianii
    CULTURA

A proposito dell'autore


Stepianii 56 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazine