Magazine Società

Scimmiottature

Creato il 31 gennaio 2011 da Malvino

Con la morte delle ideologie nate in Europa, progressisti e conservatori europei hanno dovuto indossare ideologie nate in America, che sono il portato delle filosofie che hanno informato la politica estera degli Stati Uniti lungo la sua storia. Non è data ideologia, infatti, senza visione del mondo e, ancor più, della visione di se stessi nel mondo, quasi sempre cercando di starci dentro da padroni, nella volontà e/o nella rappresentazione. In Italia il cambio d’abito è stato tragicomico e così abbiamo dei neocon de noantri che agitano come un presagio la loro robusta sopravvalutazione del rischio di deriva islamista della crisi egiziana, e la randellano sulle teste delle anime belle che invece stanno lì tutte speranzose in un effetto-domino laico e liberaldemocratico in tutto il mondo arabo. È che le mode arrivano in ritardo – c’è pur sempre di mezzo un oceano – e siamo ancora a La fine della storia di Francis Fukuyama e a Lo scontro delle civiltà di Samuel Huntington. E però c’è un doppio paradosso: Samuel Huntington era il consigliere di Jimmy Carter per la politica estera, che i conservatori italiani considerano la peggiore politica estera americana, e Francis Fukuyama ha lavorato per la Rand Corporation, che i progressisti italiani hanno sempre considerato una copertura della Cia. Il conservatore ci fa la figura di scimmione in frac, il progressista di costume da scimmione appeso a una stampella.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Malvino 17079 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazine