Magazine Attualità

Sciopero degli italiani

Creato il 28 giugno 2010 da Lucas

«Bisognerebbe fare uno sciopero degli italiani per insegnare ai giornali a non prendere in giro i loro lettori».S. Berlusconi, San Paolo, addì 28 giugno 2010 [fonte Ansa]

Sbaglierò, e faccio ammenda se qualcuno – più ferrato ed esperto di quanto io sia – me lo farà notare: ma io nel sintagma «degli italiani» più che un complemento di specificazione (di chi?) vedo un complemento di partizione (tra chi?). Vale a dire: se alcuni tra gli italiani scioperassero un giorno da se stessi e diventassero, per esempio, apolidi (o francesi o inglesi o spagnoli o, al limite, sanmarinesi) allora essi potrebbero insegnare ai giornali a non prendere in giro (chi?) quella minima parte di ex-italiani (uno sciopero di otto ore?) che si ostinano a leggere i giornali. Ma chi avrebbe mai la contezza di scioperare per una siffatta causa? Chi legge i giornali nonostante siano stati da questi male informati.

Tra i giornali, però, non ho ben capito se sono altresì contemplati i quotidiani Il Giornale, Libero, Il Foglio, il QN (La Nazione, Il Resto del Carlino, Il Giorno) Il Gazzettino, Ciociaria Oggi (eccetera); o anche i settimanali come Chi, appunto, o Panorama (eccetera).

Oppure Berlusconi intende dare, involontariamente, la patente di “giornali” solo a quelli che osano criticare la sua “azione di governo”?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :