Magazine Cultura

Scopriamo l’artista con noi … I Gemelli Siamesi

Creato il 05 aprile 2013 da Paperottolo37 @TopoDiBiblio

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:”";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

Image
Saper fa ridere

è arte pura”

Monica Pasero

Ogni arte ha molteplici sfaccettature , mille emozioni, ma vi è un arte che forse non usa tele nè pennelli ,non compone,è l’arte dell’ironia del saper far ridere .Penso che tra le forme d’arte esistenti , sia quella più difficile .”Saper far ridere” di cuore  la gente in questo periodo  è davvero un’ impresa,  ma loro ci riescono, sarà l’accento toscano inconfondibile , sarà il loro modo genuino, sarà solamente che sono veri Artisti.

Oggi nel mio spazio ho l’onore di avere due Artisti della Risata I Gemelli Siamesi  ossia Emiliano Buttaroni e Raul Guidotti

Intervista a cura di Monica Pasero

Ragazzi io con voi non riesco a esser formale perdonatemi !  ma è più forte di me. Da quando ho visto le vostre performance, rido ancora  adesso se ci penso. La  prima domanda  che vi faccio è questa : Perché chiamarsi Gemelli Siamesi ?  Fatemelo dire come gemelli siamesi non avete nulla! 

Allora prima di tutto cerca di essere formale perché come vedi siamo personcine serie ! Come nascono i Gemelli siamesi…di solito con il parto cesareo, ma noi non siamo nati siamesi, diciamo che lo siamo diventati! siamo uniti con la mente, e cosa ancor più’ importante ci unisce la nostra provenienza! Mi spiego meglio io ( Emiliano) sono originario dell’Appennino toscano, più’ precisamente Cutigliano…Raul invece viene da Polcanto un paesino fantastico nel Mugello, quindi tutti e due veniamo dalla selva, dal bosco…e siamo cresciuti all’ombra delle foglie di castagno! Le nostre nonne ci davano da bere il vino rosso nel biberon. Ecco penso che sia questo il tredunion che ha fatto si che ci sentissimo gemelli siamesi fin da subito!…la colpa e’ del vino e delle castagne!

Sospettavo … una risposta simile!  Le vostre nonne  avevano fiuto , dobbiamo ringraziarle allora ! Vi chiedo ragazzi : quando nasce invece la vostra amicizia  e quando diventate  ufficialmente un duo?

Image

Questa e’ bella…Emiliano sei anni or sono viveva in un a radura nel mezzo del bosco, in una casetta di marzapane poi…Va bene dai facciamo i seri, sette anni fa in una serata organizzata da Emiliano per il comico e regista Fiorentino Alessandro Paci, io fui invitato a cena da Alessandro che ci presentò e ci chiese di salire sul palco, subito ci siamo resi conto che poteva nascere qualcosa, no nel senso biblico, ma che eravamo affiatati e a tutti e due piaceva un sacco vedere le persone ridere…e da allora non ci siamo più’ divisi!

Buon per noi !Emiliano qual’è il miglior pregio e il peggior difetto di Raul?

il miglio pregio di Emiliano sono io…il peggior diffetto e’ lui

 Raoul stessa domanda, un pregio e un difetto di Emiliano ?

Il miglio pregio di raul e’ la sincerita…il peggior difetto e’ che e’ bugiardo!

Ricordate la vostra primissima esibizione, avete voglia di raccontarci un aneddoto ?

Certamente , e chi se la scorda,dovevamo andare a fare la serata in un bellissimo teatro, ci siamo alzati la mattina alle 6, emozionantissimi, abbiamo ripassato la scaletta, i testi, le canzoni….insomma una giornata bellissima, siamo partiti alle 6 la sera e abbiamo clamorosamente sbagliato città’….ecco questa e’ stata la nostra prima esibizione, colpa del navigatore.

Image

Certo che si colpa solo sua …  tornando a noi :da dove prendete spunto per le vostre esibizioni?

Da i nostri amici, dalle persone che ci circondano, dai figli di Raul,tutto quello che ci fa sorridere lo buttiamo in pasto alle nostre menti malate! La vita e’ una cosa seria da prendere come un gioco e a noi piace ancora giocare con i soldatini!

Fantastico ragazzi! Proseguo: Siete sbarcati a  “Italia’s got talent” ottenendo grande assenso dal pubblico , del tutto meritato ,penso che vi porterà fortuna questa apparizione.   Avete  già qualcosa in cantiere ?Un’ anteprima ? 

Image
Ahahaahah stiamo preparando il nuovo spettacolo che si intitolerà’ I  Gemelli Siamesi da Firenze ….dove succederà’ di tutto….Emiliano ha deciso di baciare tutte le persone, stiamo organizzando il calendario….e poi piazze sagre …le richieste sono moltissime, e noi vogliamo rispondere a tutti….. ci vogliamo divertire e far divertire…i nostri spettacoli sono da sempre caotici, a noi piacciono così senza troppo trucco, schietti come il pane bianco

Spero di vedervi dal  vivo prima o poi ! la  mia ultima domanda  di rito è questa:  Che cos’è l’arte per i Gemelli siamesi ?

Questa domanda e’ bellissima ed allo stesso tempo molto difficile,noi crediamo che l’arte sia un evoluzione dell’onesta ! Difficile da incontrare, però crediamo di sapere dove trovarla .
L’arte va cercata negli altri, ecco se riesci ad essere attenta silenziosa rispettosa , se riesce a vedere gli altri e’ facile che la incontri , chi la cerca dentro se stesso non la troverà’ mai, l’arte’ e’ come la cultura, e’ inconsapevolezza dell’ essere! Ogni volta che dobbiamo partire per uno spettacolo ci telefoniamo e poi via si parte; prendiamo il furgone, apriamo il garage, carichiamo tutto il necessario, luci , fondale, attrezzi di scena, i vestiti il trucco…e poi via a casa a farsi una doccia…dopo manca solamente una cosa, la più’ importante…ma quella non la trovi nel garage, quella la devi coltivare, rispettare, amare, la devi ascoltare, mai ingannare, con lei devi essere sincero, sereno, devi darti, scoprirti, con lei non puoi barare…questa ” cosa” e’ la gente…il pubblico, e noi ogni giorno speriamo di essere all’altezza di tutti quelli che vengono a vedere i nostri spettacoli, perché’ in realtà’ non sono nostri, ma sono fin da subito i loro! ecco negli occhi del nostro pubblico troviamo l’arte…una strana donna da amare !

te la possiamo fare noi una domanda?…sei fidanzata?

 

Firmato ( i Gemelli siamesi)

Bellissima risposta ragazzi! Siete grandi sia fuori che dentro.  Vi ringrazio di cuore  del vostro tempo . Ricordo ai vostri fan la vostra pagina Facebook

https://www.facebook.com/pages/I-GEMELLI-SIAMESI/40045594263?fref=ts

 



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines