Magazine Società

Scuola: con Vales dopo gli studenti si valutano anche le scuole e i dirigenti scolastici

Creato il 09 febbraio 2012 da Paopasc @questdecisione

Scuola: con Vales dopo gli studenti si valutano anche le scuole e i dirigenti scolastici

imagecredit ddmanerbio.it

VALeS è l'acronimo di valutazione e sviluppo scuola, un progetto sperimentale del Ministero della Pubblica Istruzione che ha come finalità la valutazione della scuola e del dirigente scolastico da parte di un valutatore esterno. Il progetto riguarda scuole di primo e secondo ciclo e avendo caratteristica sperimentale coinvolgerà solo 300 istituti per un massimo di tre anni, allo scopo di individuare modelli di funzionamento di alto livello. Di seguito la nota rilasciata dal Ministero, compreso il modulo di adesione per partecipare al progetto. 
Parte il progetto sperimentale "VALeS" per la valutazione esterna delle scuole e dei dirigenti scolasticiDopo l’avvio del progetto “VSQ- Valutazione per lo Sviluppo della Qualità delle scuole” nello scorso anno scolastico, parte quest’anno il nuovo percorso sperimentale “VALeS”- Valutazione e Sviluppo Scuola, finalizzato alla valutazione esterna delle scuole e - per la prima volta - dei dirigenti scolastici. Le analisi valutative saranno condotte dai nuclei di valutazione esterni, attraverso strumenti e protocolli di visita specifici.
Il progetto, rivolto alle scuole del primo e secondo ciclo, fino ad un limite massimo di 300 istituti su tutto il territorio nazionale, ha durata triennale e si colloca nella prospettiva di individuare un modello che prefiguri una valutazione organica di sistema, sulla base delle caratteristiche del Sistema Nazionale di Valutazione. 
Diversamente dal precedente progetto “VSQ”, non sono previste premialità alle scuole che raggiungono i risultati migliori, ma finanziamenti per tutti gli istituti partecipanti, rapportati agli obiettivi da raggiungere: alle scuole in maggiore difficoltà sarà dunque garantito un maggiore supporto per sostenere il piano di miglioramento. Inoltre l’OCSE, a partire da quest’anno, collaborerà con il Ministero in tutte le fasi del progetto, per assicurare l’allineamento dell’esperienza italiana con il panorama internazionale.
COME FUNZIONERA’ IL PROGETTO
Per la valutazione complessiva della scuola e dell'azione della dirigenza scolastica, la sperimentazione seguirà tre passaggi chiave: l'analisi valutativa, il miglioramento e la valutazione finale.
Analisi valutativa:
  • rilevazione degli apprendimenti attraverso prove standard, con calcolo del valore aggiunto contestualizzato da parte di INVALSI;
  • raccolta dei dati strutturali della singola scuola presenti nel Sistema Informativo del MIUR, integrati dagli stessi istituti secondo modalità simili all'iniziativa "La Scuola in Chiaro";
  • analisi valutativa del contesto scolastico e dell'azione della dirigenza scolastica, effettuata da parte di nuclei di osservatori esterni coordinati da ispettori che elaboreranno un rapporto di valutazione iniziale;
Miglioramento
  • piano di miglioramento, elaborato dalle scuole sulla base del rapporto di valutazione iniziale, supportato dall'INDIRE, oltre che dalle Università o da altre risorse professionali presenti sul territorio.
Valutazione finale
  • valutazione finale delle scuole e dei dirigenti scolastici e pubblicazione dei risultati sul servizio "La Scuola in Chiaro", ai fini della trasparenza e della "accountability".
VALUTAZIONE DIRIGENTI 
Nell'ambito del progetto, particolare rilievo assume lo sviluppo di un sistema di valutazione specifico per il dirigente scolastico, la cui azione risulta fondamentale nel promuovere gli obiettivi di miglioramento del servizio, stimolando la collaborazione di tutta la comunità scolastica.
La valutazione del dirigente farà riferimento ad opportuni indicatori individuati all'interno delle seguenti macro-aree: direzione, coordinamento e valorizzazione delle risorse umane, organizzazione e gestione delle risorse finanziarie e strumentali, promozione della qualità dei processi interni alla comunità professionale, sviluppo delle innovazioni, attenzione alle famiglie ed alla comunità sociale, collaborazione con i soggetti istituzionali, culturali, professionali, sociali ed economici del territorio.Per partecipare alla sperimentazione, le scuole potranno compilare, dal 10 febbraio al 12 marzo, il modulo di adesione che troveranno sul sito www.istruzione.it nell'area "Istruzione". Per consentire una più ampia diffusione sul territorio nazionale delle iniziative legate alla cultura della valutazione, gli istituti scolastici che partecipano al percorso sperimentale "VSQ", avviato nell'a.s. 2010-2011, non potranno partecipare al progetto VALeS.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Meno scuola, più Cesaroni

    Meno scuola, Cesaroni

    La Regione Lazio, ingannando i genitori e insegnanti, ha trascinato 3000 bambini a sorbirsi alcune puntate dei Cesaroni, praticamente il libro cuore del... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Scuola, com'è finita?

    No, non sono andata in ferie, niente ponte.E' la legge di Murphy, quando ci sono feste, arriva anche il lavoro.E stavolta anche la chiusura di fine mese. Leggere il seguito

    Da  Slela
    FAMIGLIA, MATERNITÀ, SOCIETÀ
  • A scuola di mafia

    dal blog di Alessandro de Roma Vi scrivo per raccontarvi un fatto molto grave accaduto a Roma nei primi giorni di dicembre e che rischia di passare inosservato... Leggere il seguito

    Da  Tnepd
    SOCIETÀ
  • L'infezione a scuola

    L'infezione scuola

    'Dopo un mese della vostra scuola,l'infezione aveva preso anche me.A scuola durante le interrogazioni sentivo il cuore fermarsi.Auguravo agli altri quello che... Leggere il seguito

    Da  Annarosabalducci
    SOCIETÀ
  • Scuola di cinismo

    Scuola cinismo

    Il Giornale fa il Giornale: “Abbà altro che eroe, è solo un cretinetti Alessandro SallustiCretinetti” bandiera del web. L’apertura del Giornale di ieri che... Leggere il seguito

    Da  Cristiana2011
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • A scuola?!

    scuola?!

    da la Repubblica "Mameli a scuola? Non per i miei figli." Questo è vero, viene difficile pensare che i suoi figli abbiano messo piede in una scuola! Leggere il seguito

    Da  Antonio
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Presidenti e Scuola

    Presidenti Scuola

    Estratto del discorso di saluto del Presidente BarackObama agli studentiamericani per l’apertura dell’anno scolasticoQuestoè quello che voglio sottolineare oggi... Leggere il seguito

    Da  Barcampsolbiateolona
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ