Magazine Pari Opportunità

Se non ora quando?

Da Jolanda
Se non ora quando?

Se non ora quando?

Qui non si tratta di essere di destra o di sinistra. Non si tratta di essere faziose, esaltate o radical chic. Non si tratta di essere bigotte, bacchettone o moraliste.

Per me è una questione di morale, di etica. Non mi va giù di stare in un paese dove la donna è considerata un semplice oggetto.
Non mi piace la rappresentazione della donna che la TV, i giornali, i capi di stato ci stanno passando, che stanno sdoganando.

Sono preoccupata per i miei figli (datemi pure della madre ansiosa, se volete). Non mi piace che crescano pensando che i più furbi sono i migliori, credendo che esistano scorciatoie per arrivare dove si vuole, senza tener conto di morale ed etica. Non mi piace che possano pensare che le donne siano solo corpi da sfruttare.

Se non ora quando?

Non siamo moraliste. Abbiamo una morale.

E ieri ho visto che non sono la sola a pensarla così.
Ero in Piazza Cavour a Vercelli e con me c’erano tante altre donne e, per fortuna, anche tanti uomini.
In tutta Italia e anche all’estero, sono stati in tanti a manifestare. In modo civile, tranquillo, ma determinato e convinto.

Non si tratta di strumentalizzazione politica. Nessuno ha bisogno di convincerci che ne abbiamo basta di questo continuo “Drive in”.
Ci arriviamo da sole.

Se non ora quando?

Per i nostri figli vogliamo altri esempi


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :