Magazine Talenti

Se telefonando io....

Da Irvi

Questo è il penultimo post che vi scrivo prima di andare in ferie quindi…ESPRIMETE TUTTI UN DESIDERIO!
Fatto? 
Ok, possiamo partire...
Stamani cazzeggiavo un minutino su FB ( ok ok… qualcosina in più di un minutino!Pignoli mi state diventando mamma mia….. )  e un’amica Blogger, affetta dal mio stesso amore per gli anni 80 mi ha linkato la canzoncina della Crystal Ball. Le ho sempre amate follemente quelle bolle plasticose e ne ho parlato parecchie volte anche qui sul blog ( ad esempio QUI :)
Parlare di oggetti vintage e di cose che , negli anni sono così incredibilmente cambiate mi ha fatto saltare in mente una cosa.
IL TELEFONO 
Ma voi…. E parlo con voi,  classe 1970 … ve li ricordate i vecchi telefoni di casa?
Quelli che per fare il numero ci voleva una vita,Quelli che se telefonavi troppo i genitori ti ci mettevano il lucchetto?Quelli che erano principalmente grigi ,solo i più fighi avevano la versione BLACK.Quei telefoni che erano piazzati , solitamente nell’ingresso .
Che si sa, l’ingresso di casa era un luogo non molto frequentato. Ma se ti telefonava il fidanzatino o l’amica a cui dovevi fare una confessione…Ecco che l’ingresso di casa diventava affollato come piazza della stazione il 15 agosto….Mi ricordo liti interminabili con “il mi babbo” io che urlavo:  ”Babbo vuoi chiudere la porta!!!Sto parlando a telefono!”E lui di  rimando :Vuoi attaccare?!E’ un ‘ora che sei a  telefono!!!”E io.... ripetevo la solita nenia di tutte noi piccole bastarde : “ Guarda che ha telefonato lei!”
Spesso attaccavo dicendo all’amica di turno , devo attaccare perché i miei rompono.. mi richiami? E lei mi richiamava…ma dopo un po’ erano i suoi a rompere… e allora…La richiamavo io. Che perfetta organizzazione….eravam geniali.... anche da pischelle....
PECCATO CHE POI ARRIVAVA LA BOLLETTA...
Mesi fa nel garage di mia nonna ho ritrovato LUI: E come l’ho visto è scoppiato l’amore.
Se telefonando io....
Pesa come un lingotto di piombo se mi crolla su un piede sono spacciata,la cornetta è pesante come un bilanciere da tre kg ma lo vedete quant'è  DANNATAMENTE figo???? 
FUNZIONA ANCORA E TRONEGGIA, OVVIAMENTE NELL’INGRESSO,DI CASA DEI MIE GENITORI…
Lo adoro…
Sempre vostra, e sempre, sempre più vintage...
S. 
Attenzione: Tutti i diritti sono riservati.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Se le stelle stanno a guardare

    Mercoledì 28 marzo 2012Take Leave the conscious mind Found myself to be so inclined Why sleep in discontent? Oh the price of companionship*Dialogo in solitaria... Leggere il seguito

    Da  Danilo Baccarani
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Gira su se stesso.

    Gira stesso.

    Ho provato a fermare il mondo, ma non ci riesco, rotola su se stesso e lo fa molto spesso.Ho provato ad invertire rotta, ma è stato un fiasco,come ieri mi sono... Leggere il seguito

    Da  Costantino Posa
    POESIE, TALENTI
  • Ma se 4 brillanti giorni 40...

    brillanti giorni 40...

    ... o in altra versione '4 aprilanti, 40 dì duranti' -detto che comunque lo si metta è sempre abbastanza deprimente in quanto annuncia che, se... Leggere il seguito

    Da  Vidi
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • E se solo…

    solo…

    Lo so, come al solito arrivo tardi, ma l’altro giorno finalmente sono riuscita a vedere, per la prima volta, Inkheart. Mai mi sarei sognata di scrivere di uno... Leggere il seguito

    Da  La Strega Cattiva
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Se il buio arriva col sorriso.

    buio arriva sorriso.

    Se capitasse anche a voidi finire in un girone infernalesulle tracce di come si era iericon la dignità un pò sconcertata.Di sera quando è il buioche in... Leggere il seguito

    Da  Costantino Posa
    POESIE, TALENTI
  • Sull'arte di diventare se stessi

    Sull'arte diventare stessi

    Scrive Aldo Carotenuto in "Amare tradire" …Quest’arte di diventare se stessi non è incoraggiata dalla logica collettiva, perché la logica collettiva, colta al... Leggere il seguito

    Da  Lara
    TALENTI

Magazine