Magazine Informazione regionale

Seconda lettera aperta della Punzy al littorio sindaco dell'urbe

Creato il 30 giugno 2010 da Punzy

Seconda lettera aperta della Punzy al littorio sindaco dell'urbe
Caro signor sindaco, qui voci si rincorrono, smentiscono, evadono, raggirano...ma lo mettono o non lo mettono stò pedaggio sul Raccordo Anulare?
no, perchè, io glielo dico, chi ha pensato questa cosa è consigliato direttamente dal signore del male che vuol distruggere l'Urbe e i suoi abitanti.
No, non l'onorevole Calderoli
Dico proprio lui, il demonio in persona.
A scanso di ulteriori equivoci, senza che vada a cercare tra gli altri seguaci di Federico Barbarossa: Satana, ok?
Mettere il pedaggio al raccordo, signor sindaco, è cosa infausta e indegna, che trasformerebbe l'Urbe in una bolgia infernale peggio di adesso e questa cosa va al di là di ogni più littoria immaginazione.
Immagini quanto il cuore mi si è levato alto e orgoglioso quando ho letto questo:
http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/06/30/news/pedaggio_gra-5275151/
Fiera di essere littoria, signor sindaco; fiera della sua italica e maschia reazione!!!
Lei si che sa come rispondere a stì soprusi!
Lei si che ha un piano d'azione eccellente
Certo, diciamo che i ricari ai caselli autostradali un poco però sono una fregatura, perchè tutti quelli che se ne sono andati a vivere nelle fantastiche New Town che sono spuntate come i funghi fuori Urbe e dove non ci sono altro che case, niente ospedali, scuole e manco il tabaccaio per comprare le sigarette e proprio a volerla dire tutta manco srade decenti per arrivarci, tutti quei cittadini, signor sindaco, devono mettere mano alla tasca e trecento euro in più all'anno non è che sono uno scherzo...
Ma forse quelli non la votano!!
Forse quelli sono comunistacci depressi che quanno vanno al seggio non impongono un virile segno littorio sulla scheda!!!
Certo, saranno eversivi sinistroidi puzzafame che non tenevano soldi per comprarsi la casa dentro l'Urbe..beh, allora possiamo pure abbandonarli al loro destino..
Però, un momento.
Io i comunisti li conosco!
Quelli sono dispettosi come le scimmie, va a finire che per non pagare l'euro in più prendono il SUV e se ne vanno in massa ad imbutare le consolari invece di prendere l'autostrada!!!
Madonna mia, le consolari signor sindaco!! quele strade che entrano dentro roma da tutte le direzioni e che se ne cadono a pezzi perchè dopo la caduta del glorioso e sacro romanico impero nessuno ci ha più messo mano!!!
Il traffico esplderà, lo sento!!
E poi comunque, riflettendoci, ma non è che veramente i padani hanno pensato questa cosa dei rincari per metterlo a quel servizio a noi romani?
No perchè i padani, signor sindaco noi ci siamo alleati ma in confidenza ce lo possiamo dire: ci schifano
Secondo me l'hanno fatto apposta per farci scoppiare, deflagare, esplodere..
Embè signor sindaco, non lo possiamo permettere!
Come ben si sa, grazie alle barzellette di Pierino e ai film con Boldi e De sica, tra la Milano da bere e l'urbe caput mundi, vince l'Urbe, non ci sono margini: perchè noi siamo più simpatici, più caciaroni, diciamo le parolacce e sappiamo fare meglio le smorfie sceme.
Quindi, signor sindaco, qua c'è una sola soluzione: lei lo deve fare
Lei deve pigliare la sua macchina e sfrantumarsi adosso ai caselli simbolo dell'imperialismo padano
Così come oggi ha littoriamente promesso.
Gli faccia vedere di che pasta sono fatta i littori di Roma!!!
Seconda lettera aperta della Punzy al littorio sindaco dell'urbe
gli faccia vedere di che colore è il sangue del sindaco della capitale! Che ossequino le coraggiose budella che alfin della sua sortita rimarrano sbrilluccicanti sulla strada, che onorino i pezzettini di cervello che le sue littorie capocciate lasceranno sui padani caselli!!!
Vada signor sindaco, lo faccia!!
Io attendo il suo eroico gesto!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :