Magazine Ecologia e Ambiente

Secondo contatore dedicato alla pompa di calore : novità

Creato il 05 maggio 2010 da Geolo

Geolo è la nostra nuova pompa di calore geotermica. Una pompa di calore geotermica speciale, con un anima tecnologica innovativa, così come ci piace pensare ai prodotti.

Secondo contatore dedicato alla pompa di calore : novità

clicca sull’immagine per scaricare il poster di Geolo in formato pdf.

Forti della nostra esperienza di oltre 25 anni nella progettazione realizzazione e commercializzazione di sistemi per il clima domestico, abbiamo dato nuovo slancio alla ricerca e sviluppo, e così, forti della nostra capacità inventiva che ci ha sempre caratterizzati, abbiamo creato Geolo.
L’unica pompa di calore geotermica in grado di rigenerare il terreno con il calore naturale del sole.
Abbiamo pensato a come utilizzare le nostre competenze frigorifere e idrauliche non solo per realizzare prodotti che migliorano la vita delle persone, ma anche per migliorare la vita dell’ambiente. E così è nata una nuova sfida, quella di dar vita ad una gamma di prodotti che utilizzano i bacini naturali di calore per servire il clima domestico.
D’altra parte la tecnologia del ciclo frigorifero, principio di funzionamento della pompa di calore è sempre stato il nostro campo di applicazione. Il ciclo frigorifero inverso (Ciclo_di_Carnot) garantisce un efficienza elevatissima e permette di estrarre calore dalle sorgenti naturali come la terra, l’acqua e l’aria, ed elevarlo grazie alla compressione, per servire il clima domestico in totale ecocompatibilità.
Geolo si compone di un circuito frigorifero molto equilibrato ed estremente efficiente che gli permette di trasferire il calore naturale della terra all’acqua dell’impianto, riscaldandola, con COP che superano i 5,5. Grazie all’invesrione di ciclo, Geolo è in grado di catturare il calore presente nelle case d’estate e smaltirlo nel terreno, rinfrescando naturalmente. Il basamento frigorifero di Geolo è stato pensato per recuperare tutto il calore sviluppato dalla compressione; è perciò dotato di un desurriscaldatore ad alta efficienza che permette di sfruttare tutto il calore che viene sviluppato dal compressore, riuscendo a fare l’Acqua Calda Sanitaria, lungo tutto l’arco dell’anno.
Ma Geolo non si limita a fare il caldo confortevole, il fresco e l’Acqua Calda Sanitaria: se collegato ad un pannello solare, attraverso una particolare elettronica di bordo integrata utilizza in maniera intelligente il calore presente al collettore.
Di fatto il collettore, in via prioritaria, produce Acqua Calda Sanitaria, ma non sempre è efficiente che l’acqua scaldata dal sole sia destinata ad uso sanitario.
Quando la temperatura dell’acqua nell’accumulo sanitario è soddisfatta, o quando la temperatura del collettore è troppo bassa rispetto a quella settata per l’Acqua Calda Sanitaria, Geolo, a differenza di tutti gli altri sistemi, non spreca l’energia, ma devia l’acqua calda nelle sonde, andando ad accumulare nel terreno l’energia in eccesso, di fatto rigenerandolo.
Ecco perché Geolo è il custode del calore naturale. E’ l’unica centrale geosolare in grado di custodire nel terreno il calore, andandolo a riprenerlo solo nel momento del bisogno, per servire il confort domestico.

Leggi anche:

  1. Impianti in pompa di calore e fan coil
  2. Secondo contatore dedicato alla pompa di calore: novità
  3. Intervista a Villa Necchi Campiglio – evento Olimpia Splendid
  4. Cos’è la geotermia a bassa entalpia? Applicazioni e vantaggi
  5. Campo geotermico sperimentale

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :