Magazine Cultura

Segnalazione nuovi arrivi in libreria

Creato il 11 marzo 2015 da Sherzade90 @SogniMarzapane

Segnalazione nuovi arrivi in libreria
Segnalazione nuovi arrivi in libreria
«Christoph Marzi è un autore magnifico E questo è il suo romanzo migliore»BILD AM SONNTAG

Un autore da oltre 300.000 copie vendute in Germaniae tradotto in tutto il mondo: Inghilterra, Olanda, Spagna, Romania, Repubblica Ceca, Serbia, Norvegia, Giappone.
Titolo originale: Die wundersame Geschichte der Faye Archer
Pagine: 320Prezzo: 9,90 euro
In libreria: 2 aprile 2015
Il libro
Certe storie sono come melodie.
Come si può dimenticare una frase simile? Di certo non ci riesce Faye, giovane commessa in una libreria nel cuore di Brooklyn, dopo che l’affascinante Alex l’ha pronunciata mentre acquistava una copia di Colazione da Tiffany.
Alex è uscito dal negozio con il libro sottobraccio, ma ha dimenticato sul bancone un taccuino di disegni. È un caso? Forse. Ed è un altro caso che il nickname di Faye su Facebook sia proprio Holly, il nome della protagonista del romanzo di Truman Capote?
Quell’incontro prelude a qualcosa di speciale, Faye ne è convinta. Qualcosa che la condurrà molto lontano.
Per questo deve ritrovare Alex, a qualunque costo.
Grazie al nome scritto sul taccuino, Faye lo rintraccia e iniziano a scriversi su Facebook. Finché Faye non si accorge che qualcosa non torna in ciò che Alex le ha raccontato. Non quadrano alcune date e nemmeno i tempi…
L’autore
Christoph Marzi è uno dei più promettenti autori tedeschi. Dopo aver scritto alcune storie per ragazzi che hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica, ha scelto di dedicarsi alla narrativa con risultati eccezionali. Prima ancora della pubblicazione, i diritti di traduzione di Tutto cominciò con Tiffany sono stati venduti in tutta Europa: dall’Inghilterra all’Olanda, dalla Spagna alla Norvegia.
Segnalazione nuovi arrivi in libreria
1992. L’anno che cambiò tutto.di Antonio Carlucci240 pagine.15.00 €
IN LIBRERIA DAL 25 MARZO
1992. L’anno che cambiò tutto di Antonio Carlucci è stata la prima compiuta ricostruzione dei fatti di quell’anno che hanno scoperchiato il «sistema» e dato l’avvio a Mani Pulite. A 20 anni di distanza, storie e protagonisti di quella stagione rimangono tristemente attuali.A quel periodo sarà dedicata anche la fiction 1992 ideata da Stefano Accorsi in onda dal 27 marzo su SKY Atlantic.
Lunedì 17 febbraio 1992: Mario Chiesa, socialista e presidente del Pio Albergo Trivulzio, ente assistenziale milanese, finisce in carcere per una tangente di 7 milioni. Venerdì 29 maggio 1992: un camion pieno di documenti – interrogatori, testimonianze, ordini di custodia cautelare, gare d’appalto, rendiconti bancari, arriva a Roma in Parlamento. Destinatari sono i membri della Giunta per le autorizzazioni a procedere che dovrà decidere della sorte di sei parlamentari finiti sotto accusa.Quei dossier sono la prima nitida fotografia di Tangentopoli, una storia di bustarelle e mazzette miliardarie, passate per oltre quindici anni da imprenditori a politici. Di tutti i partiti. I nomi dei primi accusati sono di alto livello: i socialisti Carlo Tognoli e Paolo Pillitteri, il socialdemocratico Renato Massari, il repubblicano Antonio Del Pennino, il comunista Gianni Cervetti, e il democristiano Severino Citaristi. Dopo poco crolleranno i vertici di tutti partiti, da Craxi a Forlani. E seguiranno anni di polemiche sulle finalità politiche di quella stagione. Ma questa è un’altra storia.Questo libro fotografa minuziosamente i mesi cruciali in cui si è scoperchiato il «sistema», quando tutti hanno dovuto ammettere la realtà dei fatti.
Segnalazione nuovi arrivi in libreria
Ucraina la guerra che non c’è
di Andrea Sceresini, Lorenzo Giroffi256 pagine.16.00 €
IN LIBRERIA DAL 25 MARZO
WWW.GUERRAINUCRAINA.IT
Due giovani giornalisti, 40 giorni tra l’orrore dei due fronti. Un viaggio nel cuore della prima guerra civile europea del XXI secolo
Al di là delle questioni geopolitiche e della guerra diplomatica fra Nato e Putin cosa avviene davvero in quella landa alla periferia dell’Europa? Questo libro è un reportage esclusivo, scritto da due giovani e coraggiosi giornalisti italiani che per un mese e mezzo hanno vissuto lungo le due sponde del fronte. Da Donetsk a Lugansk, passando per Kiev, un’odissea fra trincee, battaglie e posti di blocco, miliziani dal volto umano, ufficiali alcolizzati e cocainomani, volontari di mezza Europa ubriachi di ideologia, bombardamenti e bordelli militari. L’obiettivo, osservare il vero volto della guerra: senza pregiudizi né retorica, ma con lo spirito un po’ incosciente di chi cerca la verità. Il risultato: una lunga carrellata di ritratti, storie e destini, nel solco dei bei reportage di guerra alla Terzani e Fallaci, che spiegano le contraddizioni della Storia attraverso i romanzi individuali.
Segnalazione nuovi arrivi in libreria
Cristina GuarducciMalefica luna d'agostoUn libro sorprendente per la sua capacità di coniugare la vena fantastica con un’analisi sottile dei personaggi. 
Sullo scenario di una provincia toscana irreale, si muove la vicenda, piena di scontri e incidenti per un’eredità contesa, di una famiglia di origini fiorentine i cui numerosi membri presentano tutti caratteristiche di tipo animalesco. Al centro di questo racconto onirico, a metà tra il Calvino de I nostri antenati e le atmosfere di Trilogia della città di K di Ágota Kristóf, c’è Gaddo, uomo con le ali e creatura mostruosa, che porta su di sé i segni di un’antica tara destinata a tramandarsi di generazione in generazione. Attraverso mutazioni fisiche e metamorfosi interiori, a venir fuori da quest’intreccio originalissimo e pieno di colpi di scena sono in realtà le difformità umane, le qualità che caratterizzano ognuno di noi facendo di ciascuno una creatura speciale e unica. L’autrice è riuscita, in questo libro leggero e allo stesso tempo profondo, a rappresentare in forma di favola il nostro mondo interiore trasponendolo con grazia ed eleganza in un racconto allegorico a sfondo esistenziale. 
Cristina Guarducci è nata a Firenze e vive a Prato. Per oltre vent’anni, ha lavorato a Parigi come psicanalista junghiana. Il suo romanzo d’esordio, Mitologia di famiglia (Fazi, 2006), è stato molto apprezzato dalla critica per la sua originalità nel panorama narrativo attuale. Nel 2010 è uscito, sempre per Fazi, Nonchalance.
Segnalazione nuovi arrivi in libreria
MIGLIOR ESORDIO DELL’ANNO PER THE GUARDIANE PER LA CATENA DI LIBRERIE WATERSTONES
LOTTIE MOGGACHPRENDI LA MIA VITA
Titolo Orig.: Kiss Me FirstTraduzione: Patrizia Spinatopagine: 300- prezzo: € 16,40

In libreria:  12 marzo 2015
HO DECISO DI ANDARMENE PER SEMPREMA NESSUNO DEVE SAPERLO
SU INTERNET FINGERAI DI ESSERE MECON I MIEI AMICI, I MEI FAMILIARI, I MIEI COLLEGHI
Leila ha sempre avuto difficoltà a fare amicizia e, fin da bambina, ha condotto un'esistenza solitaria, senza quasi nessun contatto umano. Ancora oggi, il suo unico legame col mondo è Internet. Ecco perché è la candidata ideale per far parte del cosiddetto Progetto Tess, organizzato dal carismatico moderatore di un forum. Dapprima scettica, Leila si convince a partecipare e, senza mai incontrarla di persona, memorizza ogni dettaglio dell’esistenza di una ragazza, Tess Williams: dalla sua canzone preferita al compleanno della madre, dalle allergie alimentari al nome del suo primo amore. Poi, una volta pronta, inizia a usare l'indirizzo di posta elettronica e i social network di Tess, facendo finta di essere lei. Anzi, diventando lei. Così, senza che nessuno dei suoi amici e parenti lo sappia, Tess può andare via, per sempre…Nel giro di qualche tempo, però, Leila viene contattata da un uomo che sostiene di conoscere un segreto gelosamente custodito da Tess, un segreto che instilla il seme del dubbio nella mente di Leila. E quello che doveva essere un nuovo inizio, si trasforma all’improvviso in un’ossessione e una corsa contro il tempo per trovare la risposta alle domande che la tormentano. Chi è veramente Tess?Dov’è adesso?Perché ha deciso di scomparire?
Lottie Moggach è una giornalista che ha collaborato con le più prestigiose testate inglesi, dal Times a Elle, da Time Out al Financial Times, da GQ a London Paper. Prendi la mia vita è il suo romanzo d’esordio e ha rivelato all’Europa il suo talento. Il suo sito è www.lottiemoggach.com
Lottie Moggach racconta com’è nata l’idea del libro sul Guardian
Video intervista all’autrice sul TELEGRAPH

VENDUTO IN TUTTA EUROPA PRIMA ANCORA DELLA PUBBLICAZIONE«LIBRO DELL’ANNO» PER L’OBSERVERFINALISTA AL NATIONAL BOOK AWARD
«Lottie Moggach coniuga la freschezza e l’originalità dell’esordientea una maturità narrativa degna di uno smaliziato autore bestseller.Prendi la mia vita è un romanzo intrigante che cattura subito il lettore.»THE GUARDIAN
«Una volta iniziato è impossibile smettere di leggerlo.»HARPER'S BAZAAR
«L’esordio di Lottie Moggach è un sublime thriller psicologico,ricco di sfumature .»PUBLISHERS WEEKLY
«Prendi la mia vita è un romanzo intelligente e pieno di suspense.»FINANCIAL TIMES
«Assolutamente da leggere per chiunque frequenti i social network.E consigliatissimo anche a tutti gli altri!»THE BOOKSELLER
«Lottie Moggach possiede una capacità di approfondimento psicologico fuori del comune. Complimenti!»THE INDEPENDENT
«Un romanzo perfetto dal punto di vista narrativo,che inoltre offre molteplici spunti di riflessioni su situazioni quanto mai attuali.»THE OBSERVER





Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog