Magazine Italiani nel Mondo

Selvicultura in pillole II

Creato il 04 luglio 2010 da Dario
Selvicultura in pillole II
Abbiamo detto che il bosco non ha bisogno dell'uomo però l'uomo ha bisogno del bosco perché è una risorsa naturale. Produce un'infinità di beni. Distinguiamo i prodotti:
· Legno
· Frutti (castagne, pinoli, mirtilli, funghi)
· Piante medicinali
· Resina ed estratti (es: olio di pino, sughero ecc.)
· Selvaggina
E le esternalità ossia tutti quei benefici che ci dà il bosco che però non hanno un valore di mercato e per valutarle bisogna ricorrere all'estimo. Sono tante, quelle che mi ricordo sono:
· Funzione idrogeologica (previene frane e valanghe)
· Funzione depurativa (riduce l'inquinamento di aria, acqua e rumori)
· Funzione paesaggistica
· Funzione ricreativa
· Funzione culturale / religiosa (alcuni boschi sono aree sacre per gli indigeni)
· Serbatoio genetico e di biodiversità
Qualcuno potrebbe obiettare che si potrebbe fare a meno del legno e ricorrere ad altri materiali da costruzione ed energetici. Il legno invece è un ottimo materiale, con le nuove tecnologie si può fare qualsiasi cosa. Ed è un materiale la cui lavorazione produce meno impatti sia dal punto di vista energetico sia riguardo alla produzione di rifiuti (E' completamente riciclabile). E spesso lo si può lavorare a filiera corta.
Il bosco è una risorsa naturale rinnovabile ovvero continua a produrre i suoi benefici anche dopo il nostro prelievo a patto che esso sia razionale nel tempo e nello spazio. Cioè? Semplicemente utilizzare la risorsa senza comprometterne il dinamismo naturale con il quale il bosco riesce a perpetuarsi.
L'esempio del dinamismo che vi ho fatto nel precedente post è elementare, serve solo per capire il concetto. La realtà è sempre particolare e più complessa.
Però conoscendo il dinamismo anche per sommi capi notiamo subito una cosa. Nel bosco non è necessario seminare, irrigare, concimare o intervenire con fitofarmaci. Per due ragioni. Il bosco non ne ha bisogno e sarebbe economicamente proibitivo. Come si può intervenire quindi?
C'è solo un modo. Aiutare la natura a fare selezione. Favorendo gli alberi che piacciono a noi, quelli con i quali si potranno realizzare buone tavole per la carpenteria ed eliminando gli altri.
Come?
Tagliando. O lo facciamo noi o lo fa Dio che come sappiamo è un ottimo selvicultore.
Motosega quindi, senza storie.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Selvicultura in pillole III

    Selvicultura pillole

    Come si interviene in un dinamismo boschivo senza comprometterlo? Semplicemente seguendolo nelle sue varie fasi che sono in sintesi: spessina (fase di... Leggere il seguito

    Da  Dario
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Selvicultura in pillole I

    Selvicultura pillole

    Facciamo finta che l'uomo con le sue avide zampacce non esista. Facciamo uno sforzo di immaginazione e visualizziamo un ampia superficie sulla quale sono piovut... Leggere il seguito

    Da  Dario
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • A te piaceva Ingrid II

    piaceva Ingrid

    Se Ingrid aveva viaggiato? Certo, era andata a visitare sua zia negli Stati Uniti, era stata in Francia, in Spagna, in Inghilterra. E sai cosa? Anche in Italia. Leggere il seguito

    Da  Dario
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Il mistero della torre del Ponte di Carlo (II/II)

    mistero della torre Ponte Carlo (II/II)

    23 luglio, venerdì Il vento e con esso le mareggiate hanno sferzato l’Adriatico per molti giorni quest’anno e così a furia di rimandare arriva il giorno... Leggere il seguito

    Da  Cultura Salentina
    CULTURA, ITALIA, SUD ITALIA & ISOLE, VIAGGI
  • Amore Nordico II

    Amore Nordico

    La percentuale dei divorzi qui è piuttosto altina e questo si può interpretare in due modi.O i nordici non possiedono un'educazione sentimentale tale da far... Leggere il seguito

    Da  Dario
    FAMIGLIA, ITALIANI NEL MONDO, SOCIETÀ
  • Normandia – II

    Normandia

    L’Huîtrière è una casetta bianca a due piani che sorge sulla spiaggia, dall’architettura semplice, con grandi vetrate divise a riquadri. Leggere il seguito

    Da  Pioggiadinote
    EUROPA, VIAGGI
  • Modellame again II

    Modellame again

    Ancora modella... secondo me questi sono più brutti dei primi... però altri dicono il contrario... vabbè... buona guardata!That's all FOLKS!!! Leggere il seguito

    Da  Kaosintesta
    DISEGNI, FUMETTI E VIGNETTE, TALENTI

Dossier Paperblog