Magazine Cucina

Semifreddo ai fiori di Sambuco

Da Cannella1
Semifreddo ai fiori di Sambuco 
Sono andata a "rubare" un pò di fiori di Sambuco (Sambucus Nigra) una bellissima pianta che cresce spontanea un pò dovunque in campagna.
Il Sambuco è una pianta generosa: con i suoi rametti si ricavavano flauti, i fiori si impiegano nelle malattie da raffreddamento, nelle cistiti, nelle nevralgie.
Con i frutti si ottiene un'ottima marmellata, ma attenzione; devono essere ben maturi e hanno comunque un'azione lassativa.
Semifreddo ai fiori di Sambuco
Una parte dei fiori l'userò per fare lo sciroppo, con altri farò le frittelle , con un'altra manciata ho deciso di fare un semifreddo.
Certo l'aroma dei fiori è delicatissimo, ma se gli altri ingredienti non lo sovrastano, dà al dolce un sapore "antico" e raffinato.
Semifreddo ai fiori di SambucoOccorrono:
300 ml di panna da montare
3 tuorli
3 albumi montati a neve
3 cucchiai di zucchero
un pò di fiori di sambuco
una bustina di vanillina oppure la buccia grattugiata di un limone.
Sbattere le uova con lo zucchero e aggiungere la panna, gli albumi, la vanillina e i fiori mescolando molto delicatamente dal basso verso l'alto.
Colare il composto negli stampini Guardini Amélie e mettere in freezer per 12 ore.
Sformare e gustare subito!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :