Magazine Cucina

Sémillon

Da Vinook @Vinook_

In questa pagina parleremo di :

semillon

La varietà


Il Sémillon è un importante uva della Francia sud occidentale, dove è un'uva primaria per la produzione di grandi bianchi del Bordolese. Meno conosciuta ma altrettanto importante del suo compagno di assemblaggio Sauvignon Blanc, il Semillon è una varietà dorata che riesce a fornire aromi profondi sia per i vini secchi che per i grandi dolci di Sauternes, famosi per il loro gusto e la loro longevità.

Fornisce vini grassi, che hanno ottimi invecchiamenti anche perché giovani peccano in aromi. Nei bianchi secchi, che non vanno invecchiati, è l'ingrediente ideale del Sauvignon, che invece fornisce profumi intensi ma pecca di struttura, appoggiandosi al Sémillon. Può essere tagliato anche allo Chardonnay, in un inusuale assemblaggio australiano, senza modificarne i gusti ma rendendolo più pieno.

La varietà è molto vigorosa, con buone rese, e matura un pochino più tardi del Sauvignon, evitando i problemi di colatura e favorendo l'attacco della muffa nobile, che lo rende molto speciale nella produzione dei famosi muffati del Bordeaux. La sua coltivazione è concentrata soprattutto in questa zona.

I grandi vini del Sémillon nel Bordolese


Sauterne
È la riva sinistra della Garonne la zona del Sémillon, con estensioni quattro volte superiori rispetto al Sauvignon. Qui il Sémillon è l'uva primaria ed essenziale per i famosi bianchi secchi delle Graves, invecchiati e pieni di aromi, e del Pessac-Léognan, ricchi di sapori di miele e dorati. Qui le rese vengono tenute basse, e l'assemblaggio è con un Sauvignon affinato in rovere, pieno di gusto a cui il Sémillon fornisce una struttura solida e forte.

A Sauternes invece è la muffa nobile, la botrytis cinerea, la protagonista. La muffa attacca le uve iniziando un reciproco scambio, fornendo aromi e riducendo le rese. Le uve botrizzate vinificano vini che riescono a evolvere per decenni, se non di più. L'invecchiamento in botte completa l'opera, e questi vini sono uno dei migliori risultati del panorama enologico mondiale.

Il Sémillon nel mondo


Il Sémillon viene piantato anche in alcune aree del mondo dove si cerca di replicare il grande risultato ottenuto nel Bordolese.

I migliori prodotti in purezza si ottengono in Cile, mentre altrove si taglia con un 30 per cento di Sauvignon e Muscadelle, l'altro taglio del Bordeaux. Oppure si usa il Trebbiano, ma questi non riesce a essere incisivo.

Viene coltivato poco in California, ed è quasi scomparso in Sud Africa, dove prima invece era largamente coltivato. Da qui sembra sia stato inviato in Australia dove trova dei discreti riscontri anche se oramai lo Chardonnay australiano è preponderante.


Articoli Correlati


Sémillon


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Vinook 546 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazines