Magazine

Seminario intensivo di Esperanto

Creato il 06 novembre 2012 da Baseyevents @BaseyEvents

A conoscere Ilenia, dopo un po’, diventa naturale parlare di Esperanto. Anche se conosco solo una parola (Saluton, che vuol dire Ciao) l’idea dell’Esperanto mi è divenuta familiare e provo simpatia nei confronti di una lingua (ma anche un progetto, uno scopo, un ideale di vita) che abbatte le frontiere degli Stati nazionali.

Seminario intensivo di Esperanto

Mi rendo conto, tuttavia, che in molti non sappiano precisamente di cosa si tratta e che altri non ne sappiano proprio nulla. Quindi: che cos’è l’Esperanto?

L’esperanto nasce come lingua internazionale 125 anni fa. L’esperanto si propone come lingua ausiliaria da affiancare alle varie lingue nazionali, nel rispetto della diversità delle culture e delle lingue di tutti i popoli, e non vuole sostituirsi a loro.

La sua struttura è semplice, senza eccezioni e senza complicate regole grammaticali, il che contribuisce a renderlo facile da imparare.

Ha una cultura propria di estrazione internazionale che si concretizza nelle varie arti, letteratura, musica, ecc.

Quest’anno, e non per la prima volta, un poeta che scrive in esperanto è stato candidato al premio Nobel. Il movimento esperantista stesso è stato candidato al Nobel per la Pace.

In tutto il mondo lo parlano circa due milioni di persone, un numero significativo. L’esperanto è noto in tutto il mondo; è vero che difficilmente il tuo vicino di casa lo parla, ma allo stesso tempo puoi trovare interlocutori in qualsiasi nazione.

[esperanto.it]

Questo sabato è possibile avvicinarsi all’Esperanto con la formula “Seminario d’introduzione all’Esperanto + prosieguo per posta elettronica con assistenza di tutore”.

 

In un solo sabato… apriti una finestra sul mondo

Seminario intensivo d’introduzione all’ESPERANTO, la lingua internazionale già diffusa in tutto il mondo

Sabato 10 novembre, ore 9,4518,00

(con pranzo a buffet in sede)

Presso: Centro Esperanto di Torino -Via Garibaldi 13 (Centro Studi Sereno Regis)

Lezioni teorico-pratiche interattive e multimediali, con giochi didattici, proiezione di audiovisivi sull’uso pratico dell’Esperanto nei cinque continenti e molto altro.

Quota di partecipazione: 10 euro (incluso il materiale didattico il buffet).  

Iscrizioni:

[email protected]

331.245.00.40

 Comunicare con tutti è un diritto di tutti. Semplicemente.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :