Magazine Cultura

Sempre grande Marcela Serrano

Creato il 12 ottobre 2011 da Marcodallavalle
Sempre grande Marcela SerranoConcludere la lettura di Dieci Donne di Marcela Serrano è stata una soddisfazione e un dolore nello stesso tempo. E' un libro splendido, la narrazione è veloce, ma davvero molto profonda. Nulla è scontato. L'autrice si cala nei panni di questi diversi personaggi femminili e crea per ognuno una storia e un linguaggio diversi. E seppure il filo conduttore di queste storie sia un gruppo di psicoanalisi, rimane la letteratura l'unica protagonista delle storie. Non vi appare alcun ragionamento psicoanalitico, solo la purezza di vite difficili che tentano di risalire la china.
...ho i miei libri. Possiedono una dote meravigliosa: accolgono chiunque li apra. Tanti dei miei autori sono invecchiati insieme a me, e sono più reali delle persone in carne e ossa cui potrei stringere la mano fa dire alla fine dell'ultimo capitolo all'assistente di Natasha, la psicologa. Nel libro ci sono storie che rattristiscono molto, veri e propri pugni nello stomaco. Dolore e soddisfazione per la fine del libro dicevo. Soddisfazione perché terminare un romanzo significa averlo conquistato. Dolore perchè lasciare un universo letterario diventato familiare non è sempre semplice. Ho certamente sofferto con alcune protagoniste del romanzo. Ma anche quanta speranza ho potuto godere.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Sempre lui

    Sempre

    Oh, ecco, stavolta un giallo liscio, nel senso che c’è la storia gialla, senza troppi scarti temporali. “Senza troppi” non vuol dire “senza del tutto”. Leggere il seguito

    Da  Annalife
    CULTURA, LIBRI
  • Dieci donne, di Marcela Serrano

    Dieci donne, Marcela Serrano

    Marcela Serrano, scrittrice cilena figlia d’arte – la madre è la romanziera Elisa Pérez Walker e il padre il saggista Horacio Serrano – quando scrive narra di... Leggere il seguito

    Da  Antonino1986
    CULTURA, INFORMATICA, LIBRI
  • Ora e sempre Resistenza

    sempre Resistenza

    Albert Kesselring, comandante in capo delle forze armate di occupazione tedesche in Italia, fu processato nel febbraio del 1947 per crimini di Guerra (Fosse... Leggere il seguito

    Da  Antonio
    CULTURA, SOCIETÀ
  • “Cammino sempre e penso”

    “Cammino sempre penso”

    Goooooooood afternoon “Lumachini” Si vede che sono carica a mille, vero?! In questi due giorni di vacanza mi sono davvero rilassata! Leggere il seguito

    Da  Crjcrj
    CULTURA
  • Sempre

    questa sensazione di inquietudineDi attesa d’altro.Oggi sono le farfalle e domani sarà la tristezza inspiegabile,la noia o l’ansia sfrenata di rassettare... Leggere il seguito

    Da  Lulu
    CULTURA, PER LEI
  • Chiamami sempre amore

    Chiamami sempre amore

    La testolina bionda sono io, al lato i miei acquisti di oggi. Chiamatemi sempre amore, sto andando a vedere Vecchioni. E votate De Magistris! Leggere il seguito

    Da  Rory
    CULTURA, MUSICA
  • Cosima Serrano la Dama Nera di Avetrana – l’arresto

    Cosima Serrano Dama Nera Avetrana l’arresto

    a cura di Iannozzi GiuseppeIl mantra di Cosima: “Male non fare, paura non avere”. Ora la famiglia Misseri è quasi tutta dietro le sbarre. Leggere il seguito

    Da  Iannozzigiuseppe
    CULTURA

Dossier Paperblog

Magazines