Magazine Attualità

"Sette motivi per il 15O"

Creato il 13 ottobre 2011 da Nineteeneightyfour

1. Perchè non mi rassegno al fatto che da questa crisipossiamo uscire solo piegando la testa, stringendo i denti e rinunciando a ciòche si è costruito in molti anni.
2. Perchè non sono stati nè i lavoratori nè i disoccupati nèi professori nè i loro alunni nè i medici nè i loro pazienti nè i pensionati nèi nostri figli a far crollare l'economia. Però sono loro, siamo noi, gli uniciche ne pagheranno le conseguenze.
3. Perchè voglio un sisetema fiscale in cui ciascunocontribuisca secondo le proprie capacità e chiunque riceva in base alle proprienecessità. Perchè esigo quel "sistema tributario giusto, ispirato aiprincipi di uguaglianza e progressione" promesso dall'articolo 31 dellaCostituzione.
4. Perchè la Costituzione mi ha anche detto che "lasovranità risiede nel popolo spagnolo" e non nella Banca Centrale o inWall Street.
5. Perchè se c'è sufficiente denaro pubblico per riscattaredi nuovo le banche o i loro dirigenti milionari, dovrebbe essercene anche peraiutare quelle famiglie su cui pesa l'ipoteca e che perdono tutto perchè nonpossono pagare.
6. Perchè le disuguaglianze economiche aumentano e nonaccetto che l'unico modello per misurare il successo di una società sial'efficienza senza l'equità.
7. Perchè magari non servirà a nulla. Perchè magari noncambierà nulla. Perchè forse ci restano solo la protesta e la parola. Peròquello che sicuramente è del tutto inutile è restare a casa seduti, in attesache le cose si risolvano da sole.
Per questi sette motivi, e molti altri ancora, sabato 15ottobre scenderò in piazza per chiedere al mondo un cambiamento globale. Uncambiamento migliore.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :