Magazine Cultura

Shrapnel Storm - We Come In Peace

Creato il 04 dicembre 2013 da Iyezine @iyezine
Shrapnel Storm - We Come In Peace - Autoprodotto &l;
  • HOME
  • recensioni
    • Indie
    • Rock n Roll
    • Black Music
    • Pop / Folk
    • Elettronica
    • Metal
  • articoli
  • news
  • libri
  • interviste
  • podcast
    • Rock n Roll
    • Black Music
    • Elettronica
  • 7 pollici
  • Fumetti
  • LivE Reports
  • IyeLab
    • Iye Comics
    • Iye Art
    • Iye Stories
  • archivio
    • Archivio2012
    • Archivio2011
    • Archivio2010
    • Archivio2009
    • Archivio2008
    • Archivio2007
  • chi siamo
  • contatti

Recensione

Home > Recensioni > Shrapnel Storm - We Come In Peace

http://www.iyezine.com/media_foto/2013/we_come_in_peace_cover_small.jpg metal We Come In Peace Shrapnel Storm

Shrapnel Storm - We Come In Peace

4 Dicembre 2013 A cura di:

Stefano Cavanna

Shrapnel Storm - We Come In Peace

Shrapnel Storm
We Come In Peace

2013 - Autoprodotto
Voto : 6.50 / 10

Tag: deathmetal deathmetal

2013-12-04 00:00:00 Stefano Cavanna

Piazzare un carrarmato in bella mostra sulla copertina di un disco intitolato We Come In Peace denota sicuramente un discreto senso dell’umorismo, e questo è già sufficiente per rendermi istintivamente simpatici questi cinque ragazzi finlandesi.

Gli Shrapnel Storm sono attivi già da diversi anni e, dopo aver pubblicato una serie di demo, testano il terreno con i due brani contenuti in questo Ep autoprodotto, prima delle pubblicazione del full-length d’esordio, previsto per il prossimo aprile.
La band di Tampere propone un death old-school che, in quanto tale, non lascia spazio a particolari variazioni sul tema e le stesse due tracce mostrano differenze riscontrabili solo per un orecchio abbastanza allenato.
Detracked è un brano piuttosto cadenzato, dove il basso svolge un ruolo fondamentale nell’accentuare i ritmi oppressivi e martellanti che ne contraddistinguono l’andamento, mentre Deathroller possiede quel pizzico in più di groove, che ne sposta il baricentro verso un death/thrash crudo, essenziale, ma non per questo privo di elementi di interesse.
Resta da verificare quanto gli Shrapnel Storm siano in grado di mantenere desto l’interesse di chi ascolta su una distanza ben più lunga dei dieci minuti proposti in quest’occasione; nel complesso We Come In Peace è un’esibizione promettente ma, per provare a ritagliarsi uno spazio adeguato, la band finnica tra qualche mese dovrà presentarsi con un materiale di un livello decisamente superiore.
Tracklist:
1. Detracked
2. Deathroller
Line-up :
Ville Yrjola – Vocals
Aki Laaksola - Guitar
Janne Makitalo - Guitar
Petri Saarenmaa - Bass
Mikko Orava - Drums
SHRAPNEL STORM - Facebook

Commenti:

Al momento non ci sono commenti. Lascia il primo commento completando il form qui sotto.

Cosa ne pensi ? Lasciaci un commento.....

Nome* Email Commento* La capitale d'italia?* (write 'roma' minuscolo)

Secondo noi potrebbe piacerti anche:


Fatal error: Cannot redeclare get_string_between() (previously declared in /usr/home/tatoosacreative/public_html/iye2/recensione.php:32) in /usr/home/tatoosacreative/public_html/iye2/inc/sidebar_recensione.inc.php on line 152

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine