Magazine Media e Comunicazione

Simona Ventura compie 50 anni: dallo sport a Sanremo, è regina eclettismo

Creato il 29 marzo 2015 da Digitalsat

Simona Ventura compie 50 anni: dallo sport a Sanremo, è regina eclettismo
Undici anni di Quelli che il calcio, 8 di Isola dei Famosi, 5 di X Factor, un Festival di Sanremo, nel 2004, in mezzo anche Music Farm. Dalla Rai, a Sky, passando per Mediaset, dallo sport ai Reality, alla conduzione lo scorso anno su La7 di Miss Italia (dopo avervi partecipato nel 1986 da concorrente) per ritornare su Rai1 come giudice per Notti sul ghiaccio e nell'immediato futuro un programma in arrivo per Fox Life con passaggio anche su Agon Channel la tv albanese.

Simona Ventura, bolognese doc nata sotto il segno dell'Ariete, è un concentrato di tutto questo, il 1 aprile taglia il traguardo del mezzo secolo, metà della vita passata dentro al tubo catodico dove si muove come un delfino fluorescente che segue la scia del mare. Il compleanno lo festeggia con una vacanza a Miami con il compagno Gerò Carraro (figlio di Nicola, marito di Mara Venier: le due ex amiche hanno smesso di frequentarsi per una serie di insulti reciproci di cui si è forse troppo parlato sui giornali e via social). Per Simona una vita intensa: gli amori, i successi i figli, gli up e i down della carriera. Tanti amici che l'hanno sempre sostenuta, ma non sono mancati quelli che le hanno voltato le spalle, e allora, una risata, magari condita da una battuta tagliente, il rossetto sempre in borsa. E se i tacchi alti, i vestiti dei grandi stilisti sono la facciata per le tanti occasioni mondane, lei preferisce le scarpe da ginnastica, e lo jogging per scaricare lo stress. Perchè altrimenti non sarebbe 'super simo'.

Domenica 23 marzo ospite del salotto tv di Fabio Fazio a Che tempo che fa su Rai3 ha confessato che l'età «non la preoccupa visto quello che ha passato vent'anni fa» e facendo un bilancio sulla sua carriera dopo cinque edizioni a scontrarsi con Morgan dietro al bancone di X Factor, ma anche come conduttrice del festival di Sanremo (l'anno era il 2004, il vincitore Marco Masini) ha spiegato che, secondo lei, quel festival è stato un pò l'antesignano di tutti i talent di oggi.

«Le case discografiche si erano fatte da parte e abbiamo lanciato tutte nuove proposte del canto». Le sue prime apparizioni in tv, Simona Ventura le ha fatte alla fine degli anni ottanta. Ha esordito ufficialmente nel 1988 nel quiz di Rai 1 Domani sposi. Dalla metà degli anni novanta entra in Mediaset, divenendo uno dei volti di Italia 1 e conducendo trasmissioni come Mai dire gol, Matricole, Festivalbar, Zelig e Le Iene. Nel 1998 sposa il calciatore Stefano Bettarini, di sette anni più giovane di lei, e dalla loro unione nascono due figli: Nicolò e Giacomo (la coppia si separerà nel 2004).

Dal 2001 al 2011 Simona Ventura è stata legata alla Rai conducendo dieci edizioni di Quelli che il calcio, Music Farm, otto edizioni del reality L'isola dei famosi e, non ultimo, Sanremo nel 2004. Dal 2011 è stato annunciato il suo passaggio a Sky Italia. Nel futuro prossimo, un nuovo progetto per Il contadino cerca moglie presto su Fox Life, con cui promette di mostrare la campagna italiana da nord a sud. Il 14 aprile prossimo il canale 114 di Sky trasmetterà una puntata apripista nella quale la conduttrice presenterà gli otto contadini in cerca dell'anima gemella, aprendo di fatto le 'candidaturè per le pretendenti. Lo show, registrato nel corso dell'estate, sarà poi trasmesso nell'autunno 2015. Dal suo debutto nel 2001, il format è stato venduto in quasi trenta paesi in giro per il mondo. Non sono mancate partecipazioni come attrice in alcune pellicole.

Tra queste da segnalare il ruolo da co-protagonista alla commedia La fidanzata di papà diretta da Enrico Oldoini al fianco di Massimo Boldi che arrivò ai primi posti del box office italiano. Nel 2009 è apparsa, come «guest star», nel documentario di Erik Gandini Videocracy. Nel 2010 partecipa con un cameo, nel ruolo di se stessa, al film di Sofia Coppola Somewhere.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog