Magazine Fotografia

Simone

Da Alfonsigianni

Oggi siamo con Simone, un ragazzo molto simpatico che ha deciso di farsi un Book fotografico con la complicità della mamma. Il lavoro è cominciato un po con lo studiarci a vicenda: Pensava chissà che strano fotografo si sarebbe presentato a casa, uno di quelli che ti assillano con:” mettiti cosi, la mano destra li, gli occhi su, ecc.”. Niente di tutto questo. Ho cominciato a fotografare come se nulla fosse, tant’è che nel vedere scattare i flasch mi fa:” ma non mi devo mettere in posa”. E’ chiaro che era un gioco per rompere il gioco. Gioco che è diventato sempre più divertente perchè abbiamo cominciato a parlare di noi di quello che siamo e che facciamo. L’apice del servizzo lo abbiamo raggiunto quando mi ha detto che praticava uno sport: la King Box, sicchè gli ho subito chiesto:” ma hai a portata di mano l’attrezzatura?”. Premetto che la mamma, non me ne voglia,  ma come tutte le mamme , gli aveva lasciato un completo elegante, anche molto giovanile devo dire, ma quando ha tirato fuori i guantoni, beh!, tutta un’altra cosa, si è praticamente trasformato. E’ entrato più nel ruolo, si è dimenticato della fotocamera e del perché ero li, tant’è che si è lasciato mettere in posa quasi senza accorgersi, ed è li che sono cominciate a venir fuori le foto migliori. Una giornata divertente, grazie Simone


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines