Magazine Cucina

Skywine (e tutto il resto): la corte dei miracoli, la corte del potere

Da Trentinowine
 

logo cosimoDispiace che da quache giorno, questo blog sia stato trasformato nell’ameno luogo dove si canta – da parte dei commentatori, top e non – il peana di estreme e decadenti fenomenologie cortigiane di potere. Volutamente il C.C.C (Comitato Centrale dei Cosimi), durante quest’ultima settimana ha scelto la via di un silenzio distaccato ma attento e minuziosamente osservante. E questo per non incidere sul giudizio collettivo di ciò che stava accadendo in Trentino in ambito vitivinicolo. Il fine settimana scorso è stato occupato manu militari da generiche  e spettacolari quanto inutili iniziative sul vino (Top WineDivin’OttobreSkywine), la cui architettura concettuale era informata dalla subalternità culturale e funzionale rispetto all’egemonia politica esercitata dal violento sistema oligopolistico, che domina con crudeltà padronale un Trentino segnato dalla neomezzadria cooperativa.  Nemmeno la presenza in passamontagna a Skywine del Brand Ambassador di Trentino Wine Blog è riuscita a scalfire il clima solennemente unitaristico e unilateralistico che da un paio di decenni spadroneggia incontrastato sul Trentino. La nostra scelta di essere presenti a Skywine con un portavoce mascherato, è stata un errore tattico di cui chiediamo scusa ai nostri quattro lettori. All’evento di Ala, pur invitati, non avremmo dovuto partecipare: pensavamo ingenuamente che gli organizzatori – con cui in passato avevamo coltivato quelle che si sembrarono buone pratiche di collateralismo ideologico – sarebbero stati capaci di interpretare una posizione rigorosamente antagonistica e incisivamente critica. Ciò non è accaduto. La presenza del nostro portavoce si è così risolta in un’involontaria legittimazione dello status quo funzionale all’autoconservazione del potere. Un errore tattico e forse strategico, su cui da oggi in avanti apriremo al nostro interno una doverosa e probabilmente dolorosoa analisi autocritica. Per il resto, la linea di Trentino Wine Blog, resta confermata: resistere, resistere, resistere.

Per il C.C.C.

Cosimo Piovasco di Rondò Senior

Email this page
 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Che sia una buona fine ma soprattutto un meraviglioso inizio!!

    buona fine soprattutto meraviglioso inizio!!

    ~ ♪ Enjoy yourself (It's later than you think) - Louis Prima ♪ ~ Sicuramente molti di voi avranno a casa tantissimi pandori e/o panettoni da smaltire e magari... Leggere il seguito

    Da  Paneemarmellata
    CUCINA, RICETTE
  • Cembrani Doc, Cembrani da Oscar

    Cembrani Doc, Oscar

    La notizia è passata un po’ sotto tono. Come capita sempre, in Trentino, quando le notizie sono davvero buone ma magari danno fastidio perché turbano l’aurea... Leggere il seguito

    Da  Trentinowine
    CUCINA, VINO
  • Vini freschi e acqua calda

    Vini freschi acqua calda

    Il post “Declinazione Chardonnay, declinazione Charmat” dell’altro giorno mi ha fatto sfogliare un vecchio Catalogo della XVIII Mostra dei Vini Tipici Trentini... Leggere il seguito

    Da  Trentinowine
    CUCINA, VINO
  • La-Vis e la crisi morale di tutti noi

    La-Vis crisi morale tutti

    di Massarello – La cronaca dei giorni scorsi ha rilanciato la vicenda della cantina La Vis con le polemiche in Giunta provinciale sulla concessione di un... Leggere il seguito

    Da  Trentinowine
    CUCINA, VINO
  • Capri

    Capri

    In questa pagina parleremo di : La zona vinicola I vitigni bianchi Il Capri DOC bianco La zona vinicola La zona vinicola della denominazione Capri DOC è... Leggere il seguito

    Da  Vinook
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ, VINO
  • Strategia e tattica per la social pasticceria

    Strategia tattica social pasticceria

    Piccola pasticceria La sfida, questa volta, profuma di lievito, vaniglia, zucchero a velo e cacao caldo. Si tratta di una pasticceria dalla lunga storia. Loro... Leggere il seguito

    Da  Fioridilylla
    CUCINA, DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • alperegis: il re è nudo

    alperegis: nudo

    Confesso che non l’ho ancora assaggiato, mi capiterà di berlo prima o poi. Non c’è fretta, un prodotto così non può che essere all’altezza del nome che porta. M... Leggere il seguito

    Da  Trentinowine
    CUCINA, VINO

Dossier Paperblog

Magazines