Magazine Cucina

Spaghetti alla bottarga

Da Unpinguinoincucina
Spaghetti alla bottarga
Sullo sfondo, un angolo dei giochi che sembra ormai un campo di battaglia (vabbè, meglio non pensarci, dopo sistemiamo tutto), davanti a noi questo delizioso piatto di spaghetti alla bottarga che con il suo inconfondibile profumo ci regala ancora un ricordo di vacanza prima della grande ripresa di settimana prossima (mia e dei cuccioli, Lui ha già ripreso il suo trantran quotidiano da due settimane...anzi, da una visto che la settimana scorsa gliel'abbiamo ancora concessa da "marito in città"!). Vi va di provare questa versione della ricetta sarda che mi è stata insegnata tanti anni fa? Prevede anche il pomodorino che nei ristoranti non ho visto utilizzare, ma a me piace molto così e io ce lo metto sempre.
Ingredienti per 2 persone:
200g di spaghetti
200g di pomodorini
bottarga (pezzo intero)
1 spicchio d'aglio
peperoncino
olio evo
sale
Tagliare i pomodorini a dadini minuscoli. Grattugiare la bottarga (non metto le dosi perché secondo me dipende un po' dai gusti...la parola d'ordine comunque è: abbondare!).
Mentre gli spaghetti cuociono, fare scaldare abbondante olio extravergine d'oliva in un'ampia padella insieme allo spicchio d'aglio schiacciato e poco peperoncino. Quando l'aglio comincia a prendere colore (attenzione a non farlo bruciare!), aggiungere i pomodorini e fare saltare a fuoco vivace per pochi minuti.
Togliere dal fuoco e cospargere con 2/3 della bottarga grattugiata.
Scolare gli spaghetti e versarli nel condimento insieme a un po' di acqua di cottura (la potete prelevare prima di scolare la pasta oppure usare un mestolo per spaghetti e trasferire la pasta ancora bagnata direttamente dalla pentola alla padella). Mescolare bene aggiungendo il resto della bottarga grattugiata.
Divina nella sua semplicità! Proprio come piace a me ;o)
Spaghetti alla bottarga

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog