Magazine Cultura

Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.

Creato il 31 ottobre 2013 da Leo Sanguedinchiostro @sdinchiostro
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Halloween è la notte in cui i morti camminano fra i vivi; è la festa durante la quale le persone si mascherano impersonando i personaggi più spaventosi delle leggende, dei libri e dei film, tanto attesa dai bambini in America perché faranno incetta di dolcetti bussando porta a porta e pronunciando la fatidica frase “Trick or Treat”.
Noi di Sangue d’Inchiostro abbiamo deciso di augurarvi uno spaventoso Halloween proponendovi una carrellata di letture adatte per l’occasione, ognuna corredata da una breve recensione.
Buona lettura!
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.


Consiglia:

Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.Titolo: Gotico Rurale
Autore: Eraldo Baldini
Editore: Einaudi (collana Stile Libero Big)
ISBN: 9788806209728
Pagine: 248
Prezzo: 17.50€
Recensione:
Per entrare nell’atmosfera della cavalcata dei morti (una delle tante antiche radici culturali dell’odierna festa di Halloween), propongo un paio di raccolte di racconti, e due romanzi che si lasciano leggere in velocità, senza riuscire a staccarsi. Eraldo Baldini, con il suo Gotico rurale (un termine coniato appositamente per il tipo di storie che propone), ci porta a scoprire una versione meno consueta delle campagne romagnole. Fin dalle prime parole, siamo lontani dalle distese di grano, dal lambrusco, dalla giovialità aperta dei suoi abitanti che amano stare insieme e condividere cibo e risate. L’autore ci racconta delle comunità piccole e serrate, che si estendono lontane dalle strade trafficate, popolate da persone chiuse, al limite della sgarberia, pronte a difendersi dall’esterno. Sono persone che amano festeggiare un Carnevale crudele, di sangue, le cui maschere assomigliano a demoni dell’inferno, piuttosto che a caricature di vizi e di virtù. Se qualcuno di quei simpatici contadini mostra un aspetto di vecchietta mite e gentile, non lasciatevi ingannare. Guardatela bene negli occhi, e non entrate in casa da soli con lei, soprattutto se avete meno di dieci anni e non siete vicino ai vostri genitori. Siete forestieri venuti in visita, o in vacanza nel piccolo borgo solitario? Non sottovalutate le ombre che si allungano e il silenzio delle pietre: non siete in città. Se vi dicono di non uscire di sera, con quella strana nebbia che sale dallo stagno, ascoltateli. Sanno di cosa parlano. Non fate l’errore di pensare che si tratta solo di bambini...l’angoscia, la solitudine e la rabbia di un’anima maltrattata, uscita anzitempo dal proprio corpo, si trasforma facilmente in orrore puro, da queste parti.
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.Titolo: Tutti i racconti di fantasmi
Autore: M.R. James
Editore: Newton Compton
ISBN: 9788854138582
Pagine: 354
Prezzo: 4.16€
Recensione:
I fantasmi sono le creature preferite di Montague Rhodes James, che, nei suoi Tutti i racconti di fantasmi, li fa ritornare spesso e volentieri a interagire con incauti studiosi, inguaribili scettici del soprannaturale, o avidi cercatori d’oro. Nella maggior parte dei casi, le storie sono ambientate in antiche chiese, diocesi o chiostri di piccole città della provincia inglese, o dei paesi scandinavi, nel bel mezzo del XIX secolo industriale. Nessuno vi dedicherebbe un secondo sguardo, ma ognuna di loro custodisce un pezzo raro, antico, avvolto da strane storie, leggende, che poi si rivelano qualcosa di più. Ad esempio, uno studioso inglese particolarmente appassionato di messali antichi scopre, a proprie spese, che il pezzo raro che sta studiando custodisce un pericoloso demone. Il discendente di un signorotto inglese di provincia che, nel XVII secolo fece condannare una strega al rogo, sottovaluta la presenza inquietante di un grande frassino troppo vicino alla casa. L’Arcidiacono di una piccola cattedrale, preso nella sua azione di riforma della diocesi a lui affidata, subisce il fascino di uno degli stupendi stalli del suo coro. Le sculture che lo ornano sono meravigliose, mirabili, sembrano quasi vive. Quasi? Riportare alla luce pezzi di storia quasi dimenticata, diventa spesso estremamente pericoloso...e l’amore per la conoscenza spinge a oltrepassare confini che non devono essere nemmeno sfiorati!
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.Titolo: Nel bosco di Aus
Autore: Chiara Palazzolo
Editore: Piemme
ISBN: 9788856619744
Pagine: 490
Prezzo: 19.50 €
Recensione:
Per Chiara Palazzolo, l’orrore interiore di certe persone e situazioni, si specchia nell’ambiente esterno, spesso dolce e bucolico come una cartolina d’altri tempi. Nel bosco di Aus, il soprannaturale e l’inquietante si catalizzano, apparentemente, proprio in quegli alberi che si estendono dietro la splendida casa nuova, appena acquistata dalla famiglia Di Masi. E’ uno spettacolare colpo di fortuna e di status, per Carla, insegnante di liceo di provincia e per suo marito Giovanni, ambizioso avvocato di successo così attento alle gerarchie sociali, e a entrare nei circoli “giusti”. La casa azzurra, così chiamata per il suo colore, fa parte di una serie di case di proprietà della ricca e potente famiglia Satriani, la cui matriarca Amanda gestisce l’ampio patrimonio. Raffinata, elegante, molto selettiva, l’enigmatica Amanda ora comincia a rivolgere le proprie attenzioni anche a Carla, invitandola a casa propria per approfondire la conoscenza. L’immagine di perfezione e di realizzazione felice raggiunge il suo culmine. Chissà quanta invidia in paese! Tuttavia, non tardano a farsi vedere le prime crepe, nella fastosa porcellana della superficie. I tre figli di Carla, Andrea, Nikki e Albertino, non sono affatto felici di vivere fuori dal paese, in quella casa strana. Albertino, il minore e più astuto, percepisce subito che c’è qualcosa che non va: ci sono altre presenze, altre “persone” in quella casa...Giovanni, preso dal proprio lavoro e dalla propria immagine di padre realizzato di una famiglia perfetta, non fa caso a nulla, è distratto, chiude gli occhi di fronte a tutto. Carla è la madre efficiente e instancabile, sempre sorridente, calma, attenta. Nessuno nota la rabbia al di sotto dell’aspetto curato di quarantenne in gamba, che la porta a sfogarsi un po’ troppo spesso quando nessuno la guarda...Una serie di morti inspiegabili, tra le insegnanti amiche di Carla, inizia una girandola turbinosa di eventi che la portano a dover lottare con le unghie e con i denti per riappropriarsi letteralmente della propria vita, sullo sfondo di quel bosco di Aus pieno di graziosi funghi disposti a cerchio, i cerchi delle streghe.
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.Titolo: Unico indizio la luna piena
Autore: Stephen King
Editore: Longanesi
ISBN: 9788830406247
Pagine: 141
Prezzo: 10.33€
Recensione:
Halloween compare come momento molto importante ne Unico indizio la luna piena, di Stephen King. Siamo in America, in una piccola città, scossa da una serie di delitti feroci e inspiegabili dall’inizio dell’anno, che avvengono durante ogni plenilunio.  Le condizioni dei cadaveri ritrovati fa pensare all’attacco di un orso, o di un predatore simile. E’ un ragazzino costretto sulla sedia a rotelle, Marty Coslaw, a scoprire che si tratta di tutt’altro, quando, durante i festeggiamenti per il 4 luglio, si trova ad affrontare e a difendersi a sua volta dall’attacco del criminale, un lupo mannaro. Essendo riuscito a ferirlo, il coraggioso Marty si mette alla sua ricerca, e riesce a identificarlo proprio nella notte di Halloween. E’ l’inizio del conto alla rovescia verso lo scontro finale annunciato tra ragazzo e lupo mannaro, che si concluderà nel mese di dicembre, alla prima luna piena.
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.


Consiglia:

Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Titolo: Il bizzarro museo degli orroriAutore: Dan RhodesEditore: Newton & Compton ISBN: 9788854121812Pagine: 256Prezzo: 12.90€Recensione:In Germania, in un paesino non meglio precisato, un’eccentrica e ricca benefattrice ha aperto un museo dedicato ai suicidi con l’intento di distrarre i depressi che pensano alla morte; intento vano, dato che sistematicamente qualcuno decide di uccidersi proprio nel suddetto museo. Ne è custode l’anziano ed altrettanto eccentrico Herr Schmidt, il quale conosce ogni segreto di questo luogo bizzarro ed inquietante e ha l’abitudine di mangiare i ragni che di notte passeggiano sul suo viso. È talmente abituato alle stranezze che accadono nottetempo nel museo, da non perderci nemmeno il sonno.  A complicare maggiormente le cose, fanno la loro comparsa il misterioso dottore Ernst Fröhlicher, con il suo inseparabile labrador nero e una coppia di aspiranti suicidi che intrecciano un improbabile ménage.Ho scelto di consigliarvi questo libro in occasione di Halloween in quanto si presta bene a sostituire le storie tradizionali dell’orrore; non è, come si potrebbe pensare guardando la copertina, una favola per bambini. Ho fatto l’errore di iniziarlo credendolo fermamente e ringrazio di non essere una ragazza facilmente impressionabile. Superato un primo momento di perplessità, questo libro mi ha assorbita completamente con la sua atmosfera noir, surreale, macabra e umoristica al tempo stesso. Il sorriso che ti strappa è un sorriso amaro, di quelli che ti restano quando leggi una storia all’apparenza divertente e ti rendi conto solo in un secondo momento che quel che viene detto non fa affatto ridere, anzi. Dan Rhodes ha uno stile scorrevole e piacevole che trascina il lettore in un mondo nel quale i pezzi di un grande puzzle si radunano pian piano fino a mostrargli il quadro dell’intera storia, combaciando alla perfezione nei minimi dettagli. È crudo, a volte all’eccesso, eppure non credo ci sarebbe modo migliore per raccontare una storia come quella di “Il bizzarro museo degli orrori” Ho amato questo libro, nonostante mi abbia lasciato una tremenda sensazione di inquietudine, perché i fatti raccontati potrebbero accadere davvero, sebbene sia classificato come fantasy. Lo consiglio vivamente, ma solo se avete stomaci forti!
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Titolo: La casa delle vacanzeAutore: Clive BarkerEditore: RizzoliISBN: 9788817021180Pagine: 240Prezzo: 11.00€Recensione:È un pomeriggio di pioggia. Harvey, dieci anni, si sta annoiando in camera sua, quando dalla finestra entra uno strano signore con il viso giallognolo e un largo sorriso fisso. "Qui c'è un ragazzo che ha bisogno di vacanza" dice. Così comincia l'avventura. Harvey arriva nella Casa delle Vacanze, dove tutto è meraviglioso; si gioca, si mangia, non ci si annoia mai. Un luogo perfetto? Forse, per un po'. Poi però viene voglia di andare via, e allora...Clive Barker è stato nominato da Stephen King il suo erede naturale e il suo stile ricorda un po’ quello del maestro dell’horror, ma anche le atmosfere di Coraline di Neil Gaiman. Potrei definire La casa delle vacanze come una rivisitazione in chiave noir della favola di Pinocchio: un ragazzino annoiato, un misterioso individuo che gli prospetta una vita di divertimenti e sollazzi, la voglia di avventura che prima o poi si esaurisce e allora la connotazione inquietante di questo ‘paese dei balocchi’ si rivela al protagonista, facendolo piombare in un mondo cupo ed agghiacciante dal quale uscire sembra impossibile. C’è anche la morale, alla fine. Un messaggio bello chiaro per coloro che non sanno far tesoro del tempo loro concesso. Da regalare o leggere ad Halloween ai figli/nipoti/cugini più piccoli (di solito è consigliato per lettori dai nove anni in su) e sarete sicuri che per quella notte saranno abbastanza spaventati, come vuole la tradizione.
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Titolo: Halloween, nei giorni che i morti ritornanoAutore: Eraldo Baldini, Giuseppe BellosiEditore: Einaudi (collana Stile Libero Extra)ISBN: 9788806184964Pagine: 347Prezzo: 14.00€Recensione:E se per Halloween, oltre a leggere racconti paurosi, voleste sapere di più sulla tradizione che ha dato vita a questa festa? Halloween, nei giorni che i morti ritornano, è il libro che fa per voi. I due autori, entrambi studiosi di antropologia sociale ed esperti di folklore, vi faranno scoprire che Halloween non è una festa soltanto americana, ma che molte delle usanze legate a questa notte sono tipiche anche della tradizione italiana, dove ogni regione ha il suo modo per celebrare i morti in questo particolare giorno dell’anno e hanno origini antichissime. È un saggio piacevole da leggere e molto interessante se siete il genere di persona che ama approfondire.
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Consiglia:
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Titolo: Mary TerrorAutore: Robert R. McCammonEditore: Gargoyle BooksISBN: 9788889541418Pagine: 410Prezzo: 16.00€Recensione:Mary Terror è un essere pauroso, una minaccia reale ed assolutamente concreta  la capacità che possiede di fare del male gratuito a chiunque. È un ex membro di un gruppo terroristico, lo Storm Front, nato in California per iniziativa di Lord Jack. Il gruppo si smembra in seguito ad un intervento armato dell'FBI, nel corso del quale Mary resta gravemente ferita, tanto da perdere il bambino di cui era in attesa e il cui padre era proprio Lord Jack. Passano tanti anni e Mary si ritrova a lavorare per il sistema contro il quale aveva combattuto da giovane. Un giorno le torna la speranza: legge un messaggio su una famosa rivista e comprende che non poteva che averlo pubblicato se non il capo dello Storm Front. Convinta di essere stata chiamata, assieme agli altri membri sopravvissuti, Mary parte, sognando di tornare ai tempi andati: i tempi della lotta, ai tempi del suo amore per Jack, ai tempi in cui aspettava un figlio. La follia di Mary ha dell'incredibile: decide di rapire un neonato, David, per farne il figlio suo e di Lord Jack, l'uomo che nel ricordo ama ancora appassionatamente. Non sa però che dovrà fare i conti con la madre disperata del piccolo. Laura, ricca benestante giornalista, con un matrimonio ormai già fallimentare, decide di andare alla ricerca di Mary e di suo figlio: ella non ha altro che David come ragione d'esistere ed è decisa a riprenderselo, ad ogni costo. Mary è un osso duro, abituata com'è alla violenza, ma Laura non ha nulla da invidiarle in forza, determinazione ed intelligenza.Mary Terror è un lungo ed estenuante viaggio, ricco di suspense, attraverso il continente americano. Spingendosi fino in California, due donne sono impegnate in una atroce lotta all'ultimo sangue; la posta in gioco è alta e nessuna delle due ha intenzione di arrendersi. Da un lato, la brutalità e il furore cieco di Mary, dall'altro la motivazione di Laura, la forza del suo istinto materno e di sopravvivenza.
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.

Consiglia:
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Titolo: L’albero di HalloweenAutore: Ray BradburyEditore: Mondadori (collana Piccola Biblioteca Oscar Mondadori)ISBN: 8804538260Pagine: 124Prezzo: 9.00€Recensione:L’albero di Halloween è un romanzo di Ray Bradbury del 1972. Più tardi, Bradbury ne scrisse una sceneggiatura per una versione animata, che vinse l’Emmy Award nel 1992.L’albero di Halloween, più che un libro di paura, è una storia avventurosa ed entusiasmante per ragazzi. Le atmosfere sono gotiche ed inquietanti, ma manca la volontà di spaventare il lettore, anzi, Bradbury cerca di incuriosirlo e di spingerlo a farsi delle domande grazie alla presenza di elementi insoliti e che esulano dalla quotidianità (in questo ricorda molto le situazioni dei racconti per ragazzi di Neil Gaiman). La notte di Halloween, un gruppo di otto amici si ritrova a fare un viaggio attraverso varie epoche storiche e a venire a contatto con varie culture (Egizi, Uomini Primitivi, Romani, Celti, la Parigi Medievale e il Messico del Giorno dei Morti), imparando a poco a poco il significato della festa di Halloween, la nascita delle sue tradizioni più famose, l'importanza del culto dei morti e il significato delle varie maschere tipiche: streghe, mummie, gargoyle, etc.La narrazione scorre in modo piacevole e rapido e anche le parti più didattiche e descrittive sono abilmente incastrate all’interno della narrazione senza rallentarla troppo né risultare pedanti. Le vicende si susseguono velocemente in una sorta di vortice turbinoso dalle atmosfere oniriche, in cui è necessario sospendere la propria incredulità e lasciarsi trascinare dagli eventi, che si tratti della realtà o solo di una visione.Consigliato non solo ai più giovani, ma anche a chiunque voglia immergersi nell'atmosfera ottobrina, senza temere di spaventarsi troppo!
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Consiglia: 
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Titolo: L’accalappiastregheAutore: Walter MoersEditore: SalaniISBN: 9788867152117Pagine: 413Prezzo: 9.00 €Recensione: Walter Moers è uno scrittore tedesco celebre per il suo ciclo di romanzi autoconclusivi ambientati nel fittizio continente di Zamonia, un posto popolato da mostriciattoli di ogni genere e “dove tutto è possibile tranne la noia”. Attualmente il ciclo racchiude sei romanzi, L’accalappiastreghe è il quinto in ordine di pubblicazione. La storia che ci viene narrata è quella di un cratto (una particolare specie  in via di estinzione di gatti che sanno parlare come gli essere umani), di nome Eco che pe non morire di fame stipula un ambiguo patto con Mefistofele, l’accalappiastreghe del paese, un figuro oscuro e terrificante. Moers ci narra una vicenda allucinante,  costantemente in bilico tra genio e follia, divertente e grottesco, favola nera e storia di un amore perduto, ripiena di personaggi bizzarri, terrificanti e totalmente fuori da ogni logica. Un tuffo nella fantasia più estrema – talvolta anche troppo – capace di attanagliare anche  chi ormai crede di averle lette tutte. Fidatevi, con Moers non è mai così. Verrete risucchiati in un vortice di macabre bizzarrie e, una volta letta l’ultima pagina, correrete in libreria a comprare tutto ciò che questo tipo ha scritto, ansiosi di tornare e scoprire di più su Zamonia, un’isola che non c’è totalmente priva di senno.
Speciale Halloween - Consigli letterari assortiti per una notte stregata.
Titolo: CoralineAutore: Neil GaimanEditore: MondadoriISBN: 9788804530237Pagine: 182Prezzo: 9.50€ Recensione:Il mio secondo consiglio è piuttosto banale e inflazionato, dunque non mi dilungherò troppo. Coraline è “la letteratura per ragazzi secondo Neil Gaiman”. Spaventa, affascina e inquieta, senza preoccuparsi del target di lettori a cui è destinato: ogni piccolo lettore che si rispetti non potrà non tifare per la coraggiosa Coraline alla ricerca dei suoi genitori scomparsi e lasciarsi inquietare dalla terrificante Altra Madre, l’altra faccia della medaglia che si nasconde dietro ogni nostro desiderio. Un racconto lineare ma incredibilmente innovativo, nonché una storia apparentemente per ragazzi che in realtà cela sottotesti molto più profondi di quanto il lettore adulto possa pensare. Consigliato da leggere ai propri bambini la notte del trentuno, magari prima di andare a dormire e con accanto la luce baluginante di una zucca intagliata.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog