Magazine Cultura

Speciale Top Five: Scienziati pazzi!

Creato il 24 giugno 2010 da Mcnab75
Speciale Top Five: Scienziati pazzi!

Lo scienziato pazzo, figura in auge dagli albori della letteratura e de cinema di genere. Ogni anno ce ne sorbiamo – più o meno consapevolmente – una buona carrellata, tra molto riusciti e patetiche imitazione fin troppo stereotipate. Ora che ci si sono messi anche i serial TV, la hall of fame di questi simpatici individui è destinata senz'altro a ingrandirsi.

Da queste parti tratto spesso e volentieri tutte quelle discipline che poi vengono catalogate nella sezione protoscienze. A questo punto direi che è il caso di dedicare una speciale Top Five a tale categoria professionale, che tanto mi sta a cuore :)

Dico speciale perché, in realtà, si tratta di una Top Five doppia. Nella prima categoria rientrano i cinque scienziati pazzi cinematografico/letterari che più mi hanno colpito. La seconda categoria è invece riservata a “mad doctor” realmente esistiti.

Buona lettura.

 

Scienziati pazzi di film e libri

 

  1. Rotwang (da Metropolis)

 

Forse l'archetipo del “mad doctor”, Rotwang è la mente oscura le cui macchine danno vita alla città distopica che dà il titolo alla pellicola. Il laboratorio di Rotwang influenzò molti dei successivi set cinematografici con i suoi archi elettrici, apparati ribollenti e con file bizzarramente complicate di indicatori e manopole. Interpretato dall'attore Rudolf Klein-Rogge, Rotwang è il prototipo dello scienziato pazzo in conflitto con sé stesso; benché sia padrone di un potere scientifico quasi mistico, egli rimane schiavo dei suoi desideri di potere e vendetta. Anche l'aspetto di Rotwang ebbe la sua influenza: i capelli scompigliati, lo sguardo spiritato e la sua tenuta da laboratorio sono state caratteristiche tutte immediatamente adottate per descrivere l'aspetto dello scienziato pazzo.

 

  1. Griffin (da L'uomo invisibile)

 

Griffin, un promettente fisico del XIX secolo, ignorato dai suoi conterranei si dedica anima e corpo a realizzare il suo sogno, sviluppare una nuova scoperta che lo renda ricco e che gli permetta di conquistare il rispetto che ritiene di meritare per via della sua intelligenza.

Griffin riesce a sviluppare un procedimento che permette di rendere invisibile qualsiasi oggetto e decide di provare su sé stesso se funziona sugli esseri umani. Il procedimento ha successo e Griffin scopre molto rapidamente che essere invisibile comporta tutta una serie di problemi che lui non sospettava. Il protagonista si trasferisce da Londra a Iping, una cittadina della campagna inglese dove continua i suoi esperimenti cercando di trovare una tecnica che gli permetta di tornare a essere visibile.

 

  1. Emmett Brown (da Ritorno al futuro)

 

Emmett Brown nasce nel 1920 a Hill Valley, in California, dove trascorre la sua intera esistenza.

La sua famiglia si trasferì lì dalla Germania nel 1908 con il cognome Von Braun, cambiato in Brown durante la Prima guerra mondiale. Da bambino si diletta nelle letture di Giulio Verne, dalle quali scopre la propria vocazione scientifica. Si laurea a pieni voti in numerose discipline scientifiche, e ama definirsi cultore di tutte le scienze.

Nel 1955, noto nel circondario come lo scienziato pazzo di Hill Valley che crea aggeggi strani e non funzionanti, sbatte la testa su un lavandino ed ipotizza la creazione di un flusso canalizzatore come componente chiave di una macchina del tempo, che realizza e sperimenta nella notte del 26 ottobre 1985 utilizzando come base una automobile DeLorean. Per realizzare la macchina necessita di plutonio, che ottiene da un gruppo terroristico promettendo in cambio la realizzazione di una bomba atomica.


Speciale Top Five: Scienziati pazzi!

  1. Il dottor Mabuse (da Il dottor Mabuse)

 

 

Dottor Mabuse è un personaggio creato da Norbert Jacques nel 1921 e portato per la prima volta sullo schermo cinematorafico dal regista Fritz Lang nel film Il dottor Mabuse (Dr. Mabuse, der Spieler, 1922). È stato rappresentato 9 volte al cinema, di cui le prime due (dei tre film di Fritz Lang) interpretato da Rudolf Klein-Rogge e nelle cinque rappresentazioni successive da Wolfgang Preiss.

Il Dottor Mabuse, medico psicoanalista, è per Lang l'incarnazione del male. Capace di impadronirsi di immense fortune condizionando la borsa con mezzi illeciti, dedito al gioco d'azzardo e alla fabbricazione di denaro falso, ha come fine ultimo delle sue azioni la manipolazione degli individui e della realtà.

Singolare che il protagonista, sebbene sia in grado, tramite l'ipnosi e il magnetismo indotto, di soggiogare la mente delle persone, non riesca a far innamorare la contessa che egli ama e che tiene prigioniera.

 

  1. Victor Von Frankenstein (da Frankenstein)

 

Victor Frankenstein nasce alla fine del Settecento sulla Riviera di Chiaia a Napoli, figlio di Alfonso, un influente uomo politico ginevrino, appartenente a una ricca e antica casata nobiliare, e di Caroline Beaufort, a sua volta figlia di un vecchio amico di Alfonso, un tempo ricco uomo d'affari poi caduto in disgrazia, e morto in solitudine.

Quasi adulto, rimane traumatizzato per la morte della madre a causa della scarlattina, contagiata mentre curava Elisabetta. Da questo momento, Victor comprende di dover dedicare la sua vita alla ricerca scientifica, e dai testi di Paracelso, Cornelio Agrippa e Alberto Magno deduce per primo la possibilità di creare un uomo artificiale a cui può conferire determinate caratteristiche quali la lunga vita, la grande intelligenza e la salute perfetta.

Studiando in Germania insieme all'amico Enrico Clerval, stringe amicizia con i dotti docenti Krempe e professor Waldman, dai quali impara i segreti della scienza. Cucendo pezzi di cadavere attentamente scelti, crea inavvertitamente un mostro orripilante, che abbandona a sé stesso.


Speciale Top Five: Scienziati pazzi!

Scienziati “pazzi” realmente esistiti

 

  1. Wilhelm Reich

 

Medico psichiatra e psicoanalista, inventore dell'orgone, una presunta nuova forma di energia.

Il mio articolo: http://mcnab75.livejournal.com/130978.html

 

  1. Jeremy Bentham

 

Filosofo britannico che si fece mummificare. Inventore della “formula della felicità”.

Il mio articolo: http://mcnab75.livejournal.com/144377.html

 

  1. Ilya Ivanovic Ivanov

 

Biologo, autore di tentativi, finanziati dal governo sovietico, per realizzare «un nuovo, invincibile essere umano», come ibrido tra donne e uomini volontari e scimmie antropomorfe coatte.

Il mio articolo: http://mcnab75.livejournal.com/142138.html

 

  1. Padre Pellegrino Ernetti

 

Sedicente inventore del cronovisore, che gli avrebbe permesso mirabolanti viaggi nel passato. Sedicente autore di un'istantanea della passione di Cristo.

Il mio articolo: http://mcnab75.livejournal.com/84315.html

 

  1. Nikola Tesla

 

Fisico, matematico, inventore e ingegnere elettrico. È conosciuto soprattutto per il suo rivoluzionario lavoro e i suoi numerosi contributi nel campo dell'elettromagnetismo tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento.

Tesla fece anche delle ipotesi di come le forze elettriche e magnetiche potessero distorcere, o addirittura modificare, il tempo e lo spazio e sulle procedure attraverso le quali l'uomo potesse controllare tali energie. Verso la fine della sua vita, rimase affascinato dalla teoria secondo cui la luce è formata sia da particelle elementari sia da onde, un postulato fondamentale già compreso nella fisica quantistica. Queste ricerche lo portarono all'idea di creare un “muro di luce”, manipolando in un certo modo le onde elettromagnetiche. Questo misterioso muro di luce dovrebbe consentire di alterare a piacimento il tempo, lo spazio, la gravità e la materia, e da questo rinacquero una serie di progetti di Tesla che sembrano usciti direttamente dalla fantascienza, come gli aerei antigravità, il teletrasporto, e il viaggio nel tempo.

 

Mio gradito ospite in Prometeo e la guerra – 1937.

Speciale Top Five: Scienziati pazzi!

 

(Fonti interne, Wikipedia e varie)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Top 5

    Sono un fan di Nick Hornby - ma chi non lo è? - e adoro le classifiche di cui ha riempito uno dei suoi libri migliori: “Alta fedeltà”. Periodicamente inserirò... Leggere il seguito

    Da  Stepianii
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Speciale Buffy

    Speciale Buffy

    Questo blog non si occupa molto di fumetti, ma essendo io una fan sfegatata del telefilm Buffy, (grazie al quale tra l'altro mi avvicinai alla letteratura... Leggere il seguito

    Da  Weirde
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Speciale Fernando Lepri

    Speciale Fernando Lepri

    Care lettrici e lettori del blog. E' con grande piacere che Vi presento la prima delle iniziative che abbiamo pensato per Voi per questo 2008. Leggere il seguito

    Da  Empedocle70
    CULTURA, MUSICA
  • Speciale Corrado Sfogli

    Speciale Corrado Sfogli

    Care lettrici e cari lettori del Blog Chitarra e Dintorni dedichiamo questa settimana uno speciale a un musicista fuori dal comune: il Maestro Corrado Sfogli. Leggere il seguito

    Da  Empedocle70
    CULTURA, MUSICA
  • Speciale Mauro Storti

    Speciale Mauro Storti

    E' un immenso piacere avere ospite su questo frequentato e ben riuscito blog, una delle figure di primo piano del panorama chitarristico internazionale: un... Leggere il seguito

    Da  Empedocle70
    CULTURA, MUSICA
  • Speciale Emanuele Forni

    Speciale Emanuele Forni

    Care lettrici e lettori del Blog, ormai dovreste averlo capito: la musica contemporanea è una delle mie passioni e lo è in particolare dal punto di vista della... Leggere il seguito

    Da  Empedocle70
    CULTURA, MUSICA
  • Speciale Romance 2010

    E' con molto piacere che segnaliamo questa bella iniziativa del Blog "Diario di Pensieri Persi" : SPECIALE ROMANCE, 2010.Di cosa si tratta? Leggere il seguito

    Da  Junerossblog
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI

Magazine