Magazine Cucina

spezzatino di soia con polenta

Da Milvietta
spezzatino di soia con polenta
So che a molti questa ricetta potrà non interessare, ma per me rappresentava una sfida.
Perchè?? Ma come perchè?
Perchè una buona cuoca deve riuscire a far venire buono anche qualcosa che non lo è!!!
(e qui gonfio il petto)
A parte gli scherzi,cerco sempre di inserire alimenti diversi nella mia dieta e la soia mi sembrava una buona occasione per rinunciare alla carne una volta tanto.
Un pò perchè penso che nella alimentazione di oggi se ne abusi, e un pò perchè...confesso....ho un debole per la cucina macrobiotica.
E' sana, naturale e costituisce un esempio da seguire.
Però (perchè il però c'è) non è quasi mai gustosa.
Spesso a causa della carenza o assenza di sale oppure per regole di cottura eccessivamente, a mio avviso, integraliste.
Non bisogna perdere di vista il fatto che la cucina deve dare soddisfazioni, perciò io sono per una sana via di mezzo: genuinità degli ingredienti, ma metodi tradizionali.
Dopo questa super introduzione passiamo alla ricetta.
Ho fatto bollire in brodo di dado vegetale
- 1 confezione da 500gr di bocconcini di soia
per 10 minuti scarsi mentre in un tegame a parte facevo soffriggere:
- 3 cucchiai d'olio di oliva
- 1 grossa cipolla dorata
- 3 carote
- 2 peperoni (tutto tagliato grossolanamente)
- 1 mestolo del brodo di cui sopra
- 1 cucchiaino di cumino
- 1 cucchiaio di sciroppo d'acero (lo so ,lo so, ma fidatevi)
- una manciata di rosmarino secco
- pepe nero
Passati i 10 minuti ho scolato la soia e l'ho buttata nel tegame delle verdure aggiungendo:
- 1 scatola di polpa di pomodoro a pezzetti
- concentrato di pomodoro
- 1 dado vegetale
- 1 mestolo di brodo di prima
- 2 prese di sale marino
e ho lasciato il tutto a bollire allegramente per 1 ora abbondante.
Garantisco che quando l'ho assaggiato mi sono data una pacca sulla spalla da sola.
Quanto alla polenta, mi spiace, ma ho preso quella confezionata in panetti e ne ho messa qualche fetta sulla bistecchiera a grigliare.
A volte si può avere ogni buona intenzione, ma non il tempo per realizzarla.......

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines