Magazine Cinema

Spicci Awards 2011

Creato il 30 dicembre 2011 da Frank_manila
Spicci Awards 2011
Ecco i vincitori della Prima Edizione dei prestigiosissimi Spicci Awards 2011.
Il meglio ma soprattutto il peggio del cinema passato sul blog quest'anno!
Miglior Film 2011  
The Artist di Michel Hazanavicius Per essere riuscito a trasmettere l'essenza del cinema come arte a tutto tondo.

Peggior Film 2011 

Ubaldo Terzani Horror Show di Gabriele Albanesi Perché è una merda a tutto tondo.
Miglior Regia 
Drive di Nicolas Winding Refn Perché è uno spettacolo per gli occhi Miglior Attore 
Jean Dujardin per The Artist Perché riesce a comunicare il mondo alzando solamente le sopracciglia.
Miglior Film Horror 2011 
The Woman di Lucky McKee Perché McKee riesce a colpire nel segno, confezionando un film crudele e spietato ma assolutamente non gratuito.

Miglior Film di Botte 2011

Undisputed III di Isaac Florentine Perché c'è Boyka!

Miglior Instant Cult 2011

Attack the Block di Joe Cornish Perché mentre lo si vede non si può fare a meno di pensare che lo si amerà anche tra 20 anni. Miglior Commedia Americana 2011
Crazy, Stupid, Love di Glenn Ficarra e John Requa Perché pur giocando sulla classicità riesce ad essere moderno. Risate non stupide.

Miglior Film d'Animazione 2011

Rango di Gore Verbinski Perché siamo di fronte ad un prodotto di elevata fattura e coraggiosissimo negli intenti, risultati poi vincenti.

Miglior Documentario 2011

Exit Through the Gift Shop di Banksy Perché Banksy è un fottuto genio.
Miglior Cinecomics 2011
Super di James Gunn Perché Gunn con questo film riesce ad andare oltre al genere.
Miglior Trashata del 2011
Drive Angry di Patrick Lussier Perché la scena di sesso con sparatoria gli vale il titolo.
Di seguito i premi collaterali della giuria di qualità Premio "Non ci avrei puntato una lira e invece..." 2011
Cyrus di Jay Duplass Mark Duplass Perché è stata una vera scoperta, un gioiellino di semplicità ma pieno di potenza. Premio "Ma perché l'ho visto solo ora?"
ex aequo Strade Violente di Michael Mann e  White Dog di Samuel Fuller  Perché sono due film che mi hanno lasciato a bocca aperta e dei quali ignoravo l'esistenza.
Premio "Bu che paura!"
Insidious di James Wan
Perché mi vien da dire: Ma che davvero?

Premio "Me la sono andata a cercare" 2011

Everybody Wants to Be Italian di Jason Todd Ipson Perché mi ci sono buttato cosciente dei rischi e, non contento, me lo sono pure visto tutto.

Premio "Autoflagellazione" 2011  (il peggior Italiano)
Ti Presento un amico di Carlo Vanzina Perché sembra scritto, diretto e interpretato da una massa di deficienti. Vince lui perché pur essendo tecnicamente del 2010 è uscito verso la fine dell'anno e quindi il suo recupero è avvenuto nel 2011. Premio "Bancarella... a 3 Euro" 2011 (il qualità prezzo)
Wrestlemaniac di Jesse Baget Perché mi sono ignobilmente divertito con la modica cifra di 3 Euro. Premio "Jimmy Il Fenomeno" 2011 (all'attore imbarazzante)
Mel Gibson per Mr. Beaver Perché fa ridere involontariamente. Premio "M'attizza" 2011

Roxane Mesquida per RubberSennentuntschi
Perché m'attizza. (Il fatto che l'attrice non parli in nessuno dei due film è puramente casuale) Premio "Cane" 2011
Francesco Malcom per Morituris Perché riesce a dare le stesse intensità che un attore porno da ad un personaggio inutile. Premio "Ho cacato fuori dal vaso" 2011
Tetsuya Nakashima per Confessions Perché si crede 'sto cazzo e si fa figo con un presunto gusto estetico marcato troppo e totalmente fuori luogo. Premio "Titolisti Italiani" 2011
Eagle Pictures per Un poliziotto da happy hour Perché in originale si chiama The Guard.

Premio "Inutilità" 2011

Arthur di Jason Winer Perché non se ne sentiva il bisogno.

Premio "Film mai finito di vedere" 2011

La Cosa di Matthijs van Heijningen Jr. Perché non l'ho finito di vedere, mi sembra ovvio.

Premio "Riscoperta" 2011

I Duellanti di Ridley Scott
Perché è un film grandioso.

Premio "Coraggio" 2011

Red State di Kevin Smith Perché Smith ha avuto il coraggio (e la possibilità) di fare e distribuire un film in totale indipendenza, passando dal Set al Salotto, e con un genere a lui nuovo.

Premio "Recidivo" 2011

Scott Stewart per Priest Perché insiste.

Premio "Come viene viene" 2011

Takers di John Luessenhop Perché a vederlo sembra che sia stato scritto, diretto e montato senza alcun senso logico da scimmie svogliate.

Premio "Cazzotto nello stomaco" 2011

Kynodontas di Giorgos Lanthimos Perché è un film sulla disumanità che non lascia scampo. È presente perché, pur essendo del 2009, il suo exploit è avvenuto nel 2011 con il passaparola.

Premio Nostalgia "Una lacrima sul viso" 2011

I Migliori di Robert Radler Perché mi sono commosso.

Premio "Sempre più giù" 2011

Val Kilmer Perché sembra inarrestabile nella discesa verso l'oblio.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ford Awards 2011: videogames

    Ford Awards 2011: videogames

    La trama (con parole mie): in barba alle date d'uscita e agli status symbol del genere, ecco qui la classifica del meglio del mondo dei videogiochi passati in... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Eraserhead's Music Awards 2011

    Eraserhead's Music Awards 2011

    Quest’anno il gregge delle classifiche e top ten varie che affollano gli ultimi giorni dell’anno accoglie anche me. Me che altro non sono se non un ascoltatore... Leggere il seguito

    Da  Eraserhead
    CINEMA, CULTURA
  • Oscar - Academy Awards 2012: Nomination

    Quelli dell'Academy, combattendo come al solito contro il sonno (per motivi di fuso, le nomination vengono annunciate live all'alba losangelina) hanno annunciat... Leggere il seguito

    Da  Pianosequenza
    CINEMA, CULTURA
  • Golden Globe Awards 2012

    HFPA è l’acronimo di Hollywood Press Association è un associazione non-profit di giornalisti internazionali con sede nella California meridionale, oggi sono... Leggere il seguito

    Da  Crichi
    CINEMA, CULTURA
  • Academy Awards: Fordpredictions

    Academy Awards: Fordpredictions

    La trama (con parole mie): come tutti voi saprete, questa notte al Kodak Theatre si terrà la cerimonia per l'assegnazione degli ottantaquattresimi Academy... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Academy Awards: i risultati

    Academy Awards: risultati

    La trama (con parole mie): e così anche per quest'anno è andata. Le statuette sono state sollevate, i verdetti pronunciati, i grossi nomi dello stardom... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA