Magazine Cinema

Stoker - Chan Wook Park (2013)

Creato il 16 settembre 2013 da Lakehurst
(Id.)
Visto al cinema.
Stoker - Chan Wook Park (2013)
La vita di una famiglia viene sconvolta dalla morte improvvisa del padre/marito, la madre e la figlia rimarranno da sole in preda alle incomprensioni reciproche; durante il funerale però arriva il misconosciuto fratello del morto che si insedierà in casa loro. La seduzione che l’uomo tenterà sulla cognata sarà tanto evidente quanto l’effetto seduttivo indiretto verso la nipote. Ma tanto come in ogni buon film le cose saranno molto più complesse e quando cominceranno a succedere fatti inspiegabili tutto verrà spiegato.

Ogni tanto Park fa un film cazzaro, poi però ci prova a recuperare. Il film precedente è un fallimento (e pure quello prima in verità), quindi questo doveva venire fuori bene…

Intanto la sceneggiatura è un magistrale rifacimento del classico impianto fiabesco (nel senso di fiaba alla maniera psicanalitica) tutto basato in maniera evidente al passaggio all'età adulta (che alla fin fine è l’evidente senso del film); ma tutto calato in un ambiente torbido come pochi, con un ritmo che nella prima parte si rifà ampiamente ai climi di sospetto e suspense dei film di Hitchcock (dai che ci abbiamo pensato tutti a “L’ombra del dubbio”).Poi il colpo d’occhio è fenomenale, con una scelta di location, abiti e stile della fotografia che rendono il film una storia fuori dal tempo; se non fosse per la presenza del cellulare la storia potrebbe essere ambientata in un’epoca a caso fra gli anni ’40 e i giorni nostri (perfetto in questo senso il cast con questi volti classicheggianti che potrebbero appartenere ad ogni tempo).Infine Park. Alla regia si sa quello che è capace di fare; estetizzante in maniera totale ed innamorato dei movimenti di macchina è sempre una festa per gli occhi. In questo caso poi si diverte a giocare in maniera insistita con i topos classici dell’horror (si pensi ad esempio all'assurda cantina con la luce che si muove). Non ci sono scene particolari da sottolineare perché tutto il film è encomiabile; mi piace però sottolineare la scena iniziale, tutta giocata su immagini leggermente sfocate e tagliate in dettagli, che solo nel finale riveleranno tutto quello che non si vede (che avviene fuori scena e che viene rivelato mostrando solo pochi secondi in più di quanto fatto vedere fin dall'inizio).

Quando Park Chan Wook ha in mano una buona sceneggiatura crea sempre un grande film.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Stoker: Sympathy for Uncle Charlie

    Stoker: Sympathy Uncle Charlie

    Cristian Sciacca 17 giugno 2013 cinema, primo piano, vedere Nessun commento Dopo il successo planetario della trilogia della vendetta, il simpatico esperimento... Leggere il seguito

    Da  Dietrolequinte
    CINEMA, CULTURA
  • Recensione film Stoker: un’inquietante storia di famiglia

    Recensione film Stoker: un’inquietante storia famiglia

    Stoker è un cognome, quello di India (Mia Wasikowska), una ragazzina ricca e introversa, che il giorno del suo 18° compleanno perde il padre e decide di... Leggere il seguito

    Da  Masedomani
    CINEMA, CULTURA
  • Stoker - Chan-wook Park

    Stoker Chan-wook Park

    Sebbene il titolo rimandi immediatamente a Dracula e al suo autore, la storia di Stoker è molto vicina al classico hichcockiano L'ombra del dubbio. Leggere il seguito

    Da  Frank_manila
    CINEMA, CULTURA
  • Stoker

    Stoker

    Anno: 2013Nazionalità: USADurata: 100’Genere: ThrillerRegia: Park Chan-wookDistribuzione: 20th Century FoxUscita: 20 Giugno 2013 Che prima o poi anche Park... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Stoker

    Stoker

    Regia: Park Chan WookOrigine: Corea del Sud, USAAnno: 2013Durata: 99'La trama (con parole mie): India Stoker è una ragazza introversa e complessa, legata fin... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Stoker, la colonna sonora

    Stoker, colonna sonora

    Colonna Sonora del Film Stoker. Il primo film girato sul suolo americano dal regista sudcoreano Park Chan-wook, celebrato autore di Oldboy e del resto della... Leggere il seguito

    Da  Oggialcinemanet
    CINEMA, CULTURA, MUSICA
  • Stoker Park Chan.wook 2013Lasciatosi alle spalle la graff...

    Stoker Park Chan.wook 2013Lasciatosi alle spalle graff...

    Stoker Park Chan.wook 2013Lasciatosi alle spalle la graffiante e abbrasivaiconoclastia della trilogia della vendetta. Parksbarca ad Hollywood con un thriller pi... Leggere il seguito

    Da  Tano61
    CINEMA, CULTURA