Magazine Italiani nel Mondo

Stop me now

Creato il 28 gennaio 2011 da Eileen
Oggi è stata una giornata difficile, per molti versi., ma nessuno di essi poetico, ahimè. Ho relalizzato che starò nel belpaese ancora almeno fino a metà febbraio, e poi spero di portemene tornare da dove son venuta.
E ho iniziato a macchinare sul da farsi, cioè sul cambiare a casa a NY con il mio Azzurro. Mi vien già male: cercare una casetta senza litigare, scegliere un quartiere, andare a vedere i posti. E sopratutto trovarsi un lavoro, qualcosa con cui contribuire alle spese e a pagare la casa di cui sopra. Sistemare definitivamente le cose a Dallas. Non riesco nemmeno a pensarci.
Mi è caduta sulla testa una stanchezza cosmica.
Mi spalmo sul divano con l'Ipod e un plaid e spengo il mondo per un pò, in attesa della telefonata della buonanotte.
Buon Week end a tutti voi che passate di qua, ma più buono e bello alle donne stupende che condividono sempre con me i loro pensieri sui miei.
In ultimo pensavo a quanto io sia sempre stata morbosamente gelosa della quiete che mi regala il mio Ipod, alla estraneazione del mondo. Ora che son tornata dalla mia settimana britannica, trovo incosolabilmente triste riavere tutte e due le cuffiette...era più bello prima, quando una la tenevi tu...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog