Magazine Lifestyle

Storia del Maggiolino, parte 1 : Ferdinand Porsche e le sue parole

Da Ergalmgp
Photobucket
Icona intramontabile,mezzo indistruttibile,customizzato,restaurato,abbandonato,vissuto...il VW Maggiolino è senza ombra di dubbio un patrimonio dell universo motoristico.
Sogno da tempo di possederne uno e come si sa " le vie del Signore sono infinite " quindi ,nel mentre che continuo a sognare, mi informo sulla sua storia e sulle sue radici.
Spulciando sul mio materiale cartaceo accumulato negli anni ho trovato un articolo che era andato smarrito nella mia memoria. Questo è stato scritto direttamente da FERDINAND PORSCHE per spiegare il perchè di quell'auto che, per la sua diversità,aveva bisogno di essere spiegata, visto che non era soltanto una rivoluzione tecnologica ma anche politica.
N.B. Citerà Adolf Hitler, il terzo Raich e frammenti di propaganda Nazista, il blog che si mantiene apolitico si limita a citare quanto scritto.
A voi ragazzi...immaginatevi quest'uomo che prese carta e penna e iniziò a scrivere....
Di Ferdinand Porsche (1875-1951)
Photobucket
" Non è nella natura del costruttore prender parola sull'opera da lui creata ,sia per giustificarla e per difenderla, sia per spianarle la via sul mercato. Se la creazione è buona,si impone da sè, se invece è cattiva,non può venir salvata,ne da belle parole ,ne da preziosi opuscoli pubblicitari.
Se oggi parlo sul tema della vetturetta popolare,è per due ragioni.
Voglio porgere,prima di tutto,il mio ringraziamento all'Uomo che mi ha offerto la possibilità di dedicarmi a questa grande impresa, e poi descrivere la via da me seguita nella realizzazione della vettura popolare.
Sono convinto inoltre,che nella nostra epoca,caratterizzata da un ritmo cosi rapido,esistono persone che manifestano per le fasi di sviluppo di un grande progetto,un interesse pari a quello che provano in seguito al felice risultato finale del progetto stesso.
Per questa considerazione mi sono indotto a parlare del problema costruttivo imposto dalla creazione della vettura popolare.
Le nuove Idee non sono mai state rigettate in questo mondo tanto agitato in fatto d'innovazioni. Le grandi idee ,hanno potuto imporsi soltanto in grandi epoche,cosi come è avvenuto proprio per l'automobilismo...."
che parole attuali è ragazzi....
aspetto i vostri commenti..se vi piace continuo con l'opera biblica sul Maggiolino....
Photobucket
Loud and Proud
Ergal

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :