Magazine Cinema

Storie di paese.

Creato il 16 novembre 2012 da Salvatore Ruggiero @sally57
Storie di paese. 
Al mio paese, praticamente, ci sono solo due strade importanti, abbastanza grandi e lunghe.
Partono entrambe dalla Piazza centrale e vanno una verso sud ovest, l'altra verso est. 
Entrambe si raccordano a una complanare che passa all'esterno del paese e che tutti chiamano per abitudine Circonvallazione.
In pratica una nuova provinciale concepita per evitare che i camion delle cave passassero al centro del paese congestionando e rendendo pericoloso il traffico.
Provate a pensare cosa succedeva quando non c'era.
Il primo dei due decumani si chiama Viale della libertà e arriva fino all'ingresso del paese, verso Ausonia, in pratica porta al cimitero; l'altro si chiama Via IV Novembre e va nella direzione opposta, verso l'uscita est del paese, verso Castelforte e al confine con la provincia di Latina o, imboccando dopo la scuola una lunga strada in salita che si chiama Cortefigliana, porta sopra al paese vecchio, ai vecchi rioni più alti: Curti, Magni, Torre.
Per il resto solo un dedalo inestricabile di viuzze, stradine, piazzette, scalette ripidissime e corti, vicoli in piano o in salita, alcuni larghi appena qualche metro, dove non c'entrano le macchine.
Per fortuna che non c'entrano, sennò qualcuno s'ìnfilerebbe pure lì.
Si, perchè, al mio paese se cammini a piedi rischi di camminare per centinaia di metri senza incontrare anima viva, quasi nessuno va a piedi.
Tutti si muovono in macchina: chi sale verso la zona alta, chi scende da sopra verso valle; chi si sposta longitudinalmente sul lungo falsopiano sul quale è spalmato il paese, lungo un paio di km, forse tre, ma non di più.
Siamo ca. 1700 abitanti e penso che non ci siano meno di un migliaio di macchine.
Sarei curioso di fare un censimento delle automobili, per sapere il numero esatto, perchè penso che la stima ad occhio sia per difetto.
Qualche buontempone ha anche pensato bene di farsi un Suv, tanto era lo spazio che aveva a  disposizione.
Uno che va sempre in macchina, non lo incontri mai a piedi, ad esempio, è Luigi.
Non lo vedi mai e se lo vedi guida la punto bianca del padre, e se non lo vedi che guida la punto bianca del padre guida la vespa del padre, e se non guida niente, nè macchina nè vespa, non lo vedi.
Io non l'ho mai visto andare a piedi.
E tanto non vedi quasi mai nessuno andare a piedi.
E quando ci si incontra a piedi di che si parla dopo i convenevoli di rito?
Della benzina che costa 2 euro.
Ma - dico io - non dovrebbero parlarne quelli che vanno in macchina dell'aumento del prezzo della benzina?
E come farebbero: se vanno in macchina  ...non s'incontrano?
Tutt'al più si ..scontrano.
Ma solo ogni tanto.
Storie di paese.
smr

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Dalla Exodus alla Estelle: storie di sbarchi mancati

    Dalla Exodus alla Estelle: storie sbarchi mancati

    L’11 luglio 1947 la nave Exodus (il cui nome completo pare che fosse Exodus 1947) salpò dal porto di Sète, vicino a Montpellier dirigendosi verso la... Leggere il seguito

    Da  Sirinon
    CINEMA, CULTURA, SOCIETÀ
  • Serial killer - Storie di ossessione omicida

    Serial killer Storie ossessione omicida

    Autore: Carlo Lucarelli, Massimo PicozziOrigine: ItaliaAnno: 2004Editore: MondadoriLa trama (con parole mie): una panoramica a metà strada tra racconto ed... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Storie di paese.

    Storie paese.

    Il facondo meccanico Giuseppe mi racconta i suoi anedotti mentre gonfia le gomme della mia macchina. "Tuo padre venne una volta da me quando avevo l'officina... Leggere il seguito

    Da  Salvatore Ruggiero
    CINEMA
  • Storie di paese.

    Storie paese.

    L'altro giorno arrivo sul mio posto di lavoro in macchina. Trovo miracolosamente parcheggio davanti alla casa di Andrea, all'ombra di un vecchio platano.... Leggere il seguito

    Da  Salvatore Ruggiero
    CINEMA
  • Storie di paese.

    Storie paese.

    Un cugino di nonna Peppa, o un nipote, non ho capito bene, porta da Castelforte dei fagioli molti buoni e quasi miracolosi.Li produce in piccole quantità un... Leggere il seguito

    Da  Salvatore Ruggiero
    CINEMA
  • Storie di paese.

    Storie paese.

    Quando morì mia nonna, l'annuncio arrivò a casa nostra un sabato mattina presto di una ventina d'anni fa.I primi ad arrivare a casa sua fummo io e mio zio Giona. Leggere il seguito

    Da  Salvatore Ruggiero
    CINEMA

Magazine