Magazine Tecnologia

Sulla scia del successo di PadFone, Asus presenta PadFone mini 4.3

Creato il 14 gennaio 2014 da Fabio Franciosi

fds

Asus rielabora l’idea di PadFone e ne crea una nuova variante. Dopo le innumerevoli versioni contraddistinte da semplici e piccolissime differenze hardware, ecco che finalmente la compagnia ha puntato su di un prodotto diverso dal solito. Asus ha creato la sua prima versione mini del PadFone.PadFone mini 4.3 rappresenta tutto quello che l’utente in mobilità richiede. Una combinazione di smartphone e tablet che diventa ora ancora più comoda da trasportare ed ancora più compatta. L’ibrido per eccellenza di compone di uno smartphone dotato di buone caratteristiche tecniche, infatti troviamo:

  • Schermo da 4.3 pollici
  • Risoluzione del displey 960×540
  • Processore Quad-Core Snapdragon 400
  • Memoria interna da 16GB espandibile con MicroSD
  • Fotocamera principale da 8MP con Flash LED
  • Batteria da 1500mAh
  • Peso limitato a soli 105g
  • Spessore di appena 8.7mm

Allo smartphone si aggiunge ovviamente la PadFone Station che con il suo schermo da 7 pollici a risoluzione HD (1280×800) trasforma il device in un vero e proprio tablet. La PadFone Station non è solo schermo ma anche una batteria aggiuntiva da ben 2200mAh che permetterà di ricaricare il nostro smartphone anche in mobilità.

A gestire tutto l’hardware ci penserà poi il sistema operativo Google Android in versione Jelly Bean 4.3. L’interfaccia del sistema è stata migliorata e personalizzata da Asus con la filosofia filosofia ‘Android+’. Vengono quindi aggiunti Quick Settings e Quick Launch dallo schermo bloccato,  Miracast, ASUS Power Saver con profili personalizzati e una nuova interfaccia per la fotocamera.

La disponibilità del prodotto è prevista per metà Febbraio.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog