Magazine Cucina

Tante prime... volte!!!

Da Debora
Tante prime... volte!!!
Tante prime... volte!!!RISOTTO CON FAVE E PERLE DI BALSAMICO(dosi valide per 2 persone)Ingredienti:
140 gr. di riso; 200 gr. di fave (già sgranate); 1/2 cipolla; 1/2 bicchiere di vino bianco; un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva (o una noce di burro); un pizzico di zafferano; 250/300 ml di brodo vegetale; sale; peperoncino in polvere; lamelle di mandorle (o pinoli); aceto balsamico; scaglie di parmigiano ( o pecorino) q.b.
Preparazione:
Sgranare le fave; privarle della pellicina; sciacquarle sotto l'acqua corrente e tenerle da parte.
Preparare il brodo vegetale, con lo zafferano e tenerlo in caldo.
In un capace tegame mettete a scaldare l'olio e la cipolla tritata finemente, fatela appassire.Unite le fave e la scaglie di mandorle o i pinoli interi (una manciata) e fate rosolare un po' a fiamma vivace. Aggiungete un mestolo di brodo e fate cuocere sino a quando non si assorbe, mescolate spesso.
Unite il riso e fatelo tostare, fiammeggiate con il vino e fatelo sfumare.
Abbassate la fiamma e cominciate a cuocere il risotto aggiungendo un mestolo di brodo alla volta, sino alla completa cottura di tutti gli ingredienti.
Gli ultimi cinque minuti di cottura, fateli a fuoco spento con coperchio e senza più mescolare, affinché il vostro risotto venga perfettamente mantecato senza aggiunta di altro.
Servite con scaglie di pecorino o parmigiano e gocce d'ottimo aceto balsamico.
Prima volta che mio marito mangia il riso e/o risotto con le sole fave e gli è piaciuto.
Prima volta che io faccio il risotto con le fave, perché pur amandole tanto ed avendole sempre mangiate, in versione riso a minestra però, perché la mia mamma non ha mai fatto un risotto in vita sua, da quando sono qui questo è il primo anno che le compro, forse perché è la prima volta che le ho trovate buone ed a prezzi non esageratamente proibitivi ed infatti le ho già usate un paio di volte (qui e qui).
Peccato siano già finite però :-(
La ricetta è la versione risottata del riso che appunto fà la mia mamma; aggiungere le gocce d'aceto balsamico è una chicca invece trovata su un vecchio speciale di S&P ed effettivamente ad un piatto già buono, quest'aggiunta gli da quella marcia in più.
Dato che da bambina ne andavo ghiotta, magari lo apprezzerà anche vostra figlia?! :-)
Partecipo al contest "Una ricettola per la pupattola" di Sapori diVini ed auguri ai futuri neo genitori Sabrina & Luca.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines