Magazine Bambini

Tanto per riflettere

Da Giocare Per Crescere
bimbi-piccoli

Siamo sicuri di avere sempre un atteggiamento coerente con i nostri bambini?
Leggete qui!

Mamma, mamma, voglio alzarmi e andare a giocare!

Basta fare nanna! Basta fare nanna!

Gridò lui!
“Torna di corsa sotto le coperte, non vedi che fuori è tutto buio?
I bimbi piccoli come te dormono nei loro bei lettini..!
Rispose una voce piena di sbadigli.

“Papà, papà, in braccio, prendimi in braccio, prima di andare via prendimi in braccio!”
Supplicò lui.
“Non fare come di solito i capricci, un bambino grande come te in braccio, ma non ti vergogni ?!”
Rispose una voce piena di fretta.

“Mamma, mamma, anch’io voglio tagliare la torta con il coltello!
Dai, mamma!” Implorò lui.
“Non sarai mica matto, solo il papà e la mamma usano il coltello.
I bambini piccoli si fanno le bue e poi piangono!
Rispose una voce piena di fame.

“Mamma, mamma, fammi parlare ancora un po’ con il mio gattino!”
Chiese lui
“Niente da fare, è tardi e poi sei già troppo grande per giocare con un pupazzo!
Rispose una voce piena di sé.

“Mamma, mamma…” Lui chiamò.
“Papà, papà…” Lui chiamò.
“Voglio sentire la storia di Lupo Lupone,
voglio sentire la storia di Lupo Lupone!
Ordinò lui.
“Fai piano e mettiti a dormire, che sei piccolo ancora e poi hai paura del lupo!
Rispose una voce piena di sonno.
“Fai piano e mettiti a dormire, che sei grande ormai per credere al lupo!
Rispose una voce piena di sonno.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :