Magazine Media e Comunicazione

TechCrunch Italy, ecco i vincitori

Creato il 28 settembre 2012 da Franzrusso @franzrusso

TechCrunch Italy premia l’innovazione italiana, infatti al termine della giornata di ieri, che ha riscosso un grande successo, sono state premiate Atooma ed Empatica, aggiudicandosi rispettivamente il premio come miglior startup e il premio come migliore hack. E già si pensa  alla prossima edizione del 2013

% name TechCrunch Italy, ecco i vincitoriTechCrunch Italy premia l’innovazione italiana: al termine della 1° edizione dell’evento dell’anno dedicato al digitale e alle startup, organizzato da TechCrunch e Populis, Atooma ed Empatica si aggiudicano rispettivamente i premi di migliore startup italiana e migliore hackAtooma, nata da un’idea di Gioia Pistola, Francesca Romano, Andrea Meriggioli e Fabrizio Cialdea, è stata selezionata una giuria di Venture Capitalist come l’idea imprenditoriale digitale più interessante presentata alla 1° edizione di TechCrunch Italy. Atooma, permette creare mini-apps per smartphone, anche senza conoscere linguaggi di programmazione, combinando in modo utile e geniale sia le funzioni del telefono sia le applicazioni più utilizzate. Il progetto è stato premiato dallo studio legale Portolano Cavallo, con un bonus di 20.000€ in assistenza legale gratuita e 2 ticket per partecipare al prossimo TechCrunch Disrupt di San Francisco.

Accanto all’imprenditorialità digitale, TechCrunch Italy premia il talento italiano in materia di programmazione: il duo Empatica, autore di un inedito stress-meter per poter misurare e condividere con gli amici su Facebook il proprio livello di stress, ha trionfato all’hackathon di Hackitaly.org, il gruppo di sviluppatori tutto italiano fondato da Max Ciociola e Stefano Bernardi. Empatica potrà sviluppare il proprio progetto grazie ad un finanziamento di 25000€ all’interno dell’acceleratore Alliance, che comprende, Boox, H-Farm e NanaBianca, quest’ultimo fondato da Paolo Barberis, Alessandro Sordi e Jacopo Marello, ex fondatori di Dada.

% name TechCrunch Italy, ecco i vincitori

La hack vincente è stata selezionata al termine della conferenza da un panel di VC’s e acceleratori d’impresa, chiamati a giudicare i lavori di 100 developer provenienti dalla community di HackItaly.org, impegnati in un Hackathon di oltre 12 ore parallelo al convegno.

Con 100 nuovi mashup sviluppati e 47 startup presentate, a fronte di centinaia di richieste di partecipazione pervenute, TechCrunch Italy rivela il volto inedito di un Paese che può innovare e competere a livello internazionale.

% name TechCrunch Italy, ecco i vincitori

Alla sua prima edizione, l’evento si inserisce a pieno titolo tra gli incontri di punta rivolti alla platea mondiale di professionisti del web. L’imprenditoria digitale italiana e la community di devoloper locali entrano finalmente in un network di riferimento riconosciuto a livello globale, un nuovo distretto fatto di talento e capacità di innovazione, che punta ad essere sempre più competitivo.

L’evento, che tornerà nel 2013 con una nuova edizione, è nato dalla collaborazione tra Populis – una delle digital media technology company a maggiore crescita in Europa (Source: #1 Deloitte Fast 50 Ireland, #7 Deloitte Fast500 EMEA, GP Bullhound Media Momentum 2011), fondata da due partner italiani, Luca Ascani e Salvatore Esposito, e leader europeo nella produzione di contenuti verticali – e TechCrunch la “Bibbia” dell’informazione tecnologica online a livello mondiale, forte di una redazione di esperti attenti a scovare nuove start up, recensire i progetti web più innovativi e annunciare in tempo reale tutte le breaking news sul mondo della tecnologia.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • TechCrunch Italy, grande successo di pubblico

    TechCrunch Italy, grande successo pubblico

    La prima edizione del TechCrunch è stata un grande successo. Iscrizioni sold out, con oltre 1000 partecipanti, expo delle migliori 47 startup, hackathon con... Leggere il seguito

    Da  Franzrusso
    MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Etichetta "Made in Italy"

    Etichetta "Made Italy"

    Con l'espressione "Made in Italy", si indica il processo di rivalutazione della produzione artigianale e industriale italiana che ha spesso portato i prodotti... Leggere il seguito

    Da  Ileon1965
    MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Facebook Top Brands – Italy

    Facebook Brands Italy

    Blogmeter ha pubblicato la classifica relativa al mese di Luglio 2012 dei top brands Italiani su Facebook in base alle 3 principali metriche di... Leggere il seguito

    Da  Ebusinessconsulting
    BLOG, EBUSINESS, INTERNET, MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Italy in 150 years

    Italy years

    Come sapete, ho una certa passione per i Google Doodle che mi affascinano sempre moltissimo. Di recente, parlando con un amico, ho scoperto che me ne era... Leggere il seguito

    Da  Lauramint
    MEDIA E COMUNICAZIONE, MOTORI DI RICERCA
  • Italy – Giovanni Pascoli

    Italy Giovanni Pascoli

    CANTO PRIMO IA Caprona, una sera di febbraio,gente veniva, ed era già per l’erta,veniva su da Cincinnati, Ohio. La strada, con quel tempo, era deserta.Pioveva,... Leggere il seguito

    Da  Marvigar4
    CULTURA
  • Rebirth Italy gioielli eco-desgin

    Rebirth Italy gioielli eco-desgin

    “Non possiamo raggiungere la prossima tappa della nostra evoluzione collettiva senza dare origine a un nuovo modo di sentire e di agire.” Albert Einstein. Leggere il seguito

    Da  Glieventidelmarchese
    EVENTI, LIFESTYLE
  • Yoox sample sale for Italy

    Yoox sample sale Italy

    E’ in corso la sample sale sul sito Yoox! Aiuto, fermatemi!!! Ci sono tantissimi capi a prezzi interessantissimi… Ho raccolto di seguito i miei preferiti... Leggere il seguito

    Da  Chiaweb
    LIFESTYLE