Magazine Informazione regionale

Terrasini: interrogazione su stato di abbandono del cimitero

Creato il 26 maggio 2010 da Terrasiniblog @TerrasiniBlog

TERRASINI: INTERROGAZIONE SU STATO DI ABBANDONO DEL CIMITERODieci consiglieri comunali di Terrasini denunciano lo stato di abbandano del cimitero. Nel documento, articolato in diversi punti, si chiede al sindaco Mimmo Consiglio e alla sua giunta, per quali ragioni non sono ancora iniziati i lavori di ampliamento del nuovo cimitero. I consiglieri sollevano anche il problema del personale in servizio nella struttura e se esiste una graduatoria per l’assegnazione delle nuove aree per la realizzazione di cappelle gentilizie

“Fin dal giorno dell’insediamento in questo consesso civico abbiamo posto attenzione e rimarcato con forza tutte le problematiche inerenti la conduzione del cimitero comunale. Più volte abbiamo denunciato lo stato di totale abbandono in cui versa un luogo così importante per tutta la comunità terrasinese e l’assenza, da parte dell’amministrazione comunale, di un reale progetto volto al miglioramento dell’intera struttura”.

Nello specifico i dieci firmatari dell’interrogazione vogliono conoscere: “le ragioni per cui ad oggi non sono ancora iniziati i lavori per l’ampliamento del nuovo cimitero; i provvedimenti di natura legale sui ritardi che stanno caratterizzando l’inizio di questi lavori; se esiste una graduatoria comunale per l’assegnazione delle nuove aree per la realizzazione di cappelle gentilizie e su come intende comportarsi in merito all’assegnazione di queste aree; se è stato realizzato un censimento per l’eventuale estumulazione delle salme; se ritiene sufficiente il personale in servizio presso questa struttura per il mantenimento del decoro, della pulizia e del verde o se invece intende potenziare questo servizio con altro personale comunale o con l’ausilio della Terrasini Servizi s.p.a.; se e quali rimedi ha adottato in merito ai ripetuti allagamenti che si verificano puntualmente ogni anno nel periodo invernale. Fiduciosi in risposte che siano chiare e rispondenti al vero, i sottoscritti Consiglieri comunali ribadiscono la necessità di investire più risorse e più energie al fine di migliorare questo servizio comunale, il cui aspetto è un indicatore fedele del grado di civiltà di una comunità.

Nunzio Maniaci


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :