Magazine Attualità

Terremoto in Emilia: rettifica dell'articolo di ieri

Creato il 23 giugno 2012 da Andrea86
Cari lettori di Informare è un dovere, voglio rettificare la notizia di ieri Niente pasti agli sfollati. Incredibile ma vero. Nella notizia è presente il comunicato di Luisa Turci, sindaco di Novi (Modena) e della Protezione Civile che affermano che non ci saranno più pasti per gli sfollati che sono fuori casa, che vivono nelle tendopoli o in sistemazioni di fortuna. In realtà non è così, perchè il sindaco della città in un secondo comunicato ha precisato che se prima a tutta la popolazione di Novi e Rovereto si davano pasti gratis, adesso il servizio sarà effettuato solo per coloro che sono nelle tendopoli. Difatti si legge alla fine del comunicato che i pasti all'interno dei campi di Novi e Rovereto continueranno ad essere erogati agli ospiti dei campi medesimi:
Terremoto in Emilia: rettifica dell'articolo di ieriIl secondo comunicato (da Pensare è gratis)

Ieri ho scritto e divulgato la vicenda senza controllare bene il tutto. La notizia è incompleta in quanto riporta solo il primo comunicato e non il secondo, lasciando intendere che anche gli sfollati rimarranno senza pasti. 
Voglio precisare, senza cercare alibi, che non era assolutamente mia intenzione diffondere una notizia imprecisa o fare della disinformazione. Solo successivamente mi sono accorto di questa incompletezza. Mi scuso con tutti, a cominciare dai miei lettori e blog amici che mi seguono con interesse e stima. E ringrazio l'amico Sandro del blog Pensare è gratis che mi ha contattato facendomi notare l'errore ed esortandomi ad una immediata rettifica.
Un caro saluto a tutti voi
Andrea De Luca

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog