Magazine Calcio

Terza stella a destra

Da Vivalafifa @WlaFifa

La Juventus ha appena vinto lo scudetto e al primo impatto non so come sentirmi. Perchè la Juve, l’odiata Juve (sportivamente) ha trionfato anche grazie al derby di Milano vinto dall’Inter. Da una parte esulto, dall’altra vedere i ‘gobbi’ esultare non è piacevole. La rivalità tra le due squadre l’ho sempre sentita tanto.

Ma se mi fermo un attimo a pensare, allora metto da parte la rivalità e dico che questo scudetto la Juventus se lo è meritato. Non ha perso una gara, è entrata in campo ogni volta con la bava alla bocca, vogliosa di riprendersi uno scudetto che mancava da troppo tempo. E un grande giocatore (e grande uomo) come Del Piero poteva finire la sua carriera in bianconero solo in questo modo. E’ riuscito, da interista irriducibile quale sono, persino a farmi emozionare con il suo gol alla Lazio qualche domenica fa. Perchè in quel gesto si vedeva tutto il suo attaccamento alla squadra, nonché tutta la sua classe.

E il Milan, che ha fallito in tutti gli scontri diretti, non può solo aggrapparsi al gol-fantasma di Muntari. Dovrà farsi delle domande e – al pari dell’Inter – svecchiare la squadra. Ma questi sono tutti discorsi che rimanderemo a dopo gli Europei. Ora c’è lo spazio da tributare ai vincitori. A quei bianconeri che sono persino riusciti a prendersi i complimenti da un interista.

Brava Juve, brava davvero. Sarà contento da lassù anche il nonno, che di questa squadra era grande tifoso.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :