Magazine Creazioni

tessitura: metodo sprang (1° parte)

Da Lananagialla @lananagialla
In questi giorni sono successe tante cose che mi hanno tenuto lontano dal blog e dai miei progetti, ma adesso rieccomi (suona come una minaccia?)..
Fino a ieri non sapevo cosa fosse la tessitura "sprang", così come al solito mi sono documentata un pò e soprattutto ho provato e riprovato... come per la tessitura "normale" in rete si trova poco o niente in italiano, così una volta capito il processo, ho deciso di scrivere un piccolo tutorial.
La tessitura sprang non implica l'intreccio della trama, risulta infatti come un intreccio dei fili d'ordito,si ottiene  un tessuto particolarmente elastico, visivamente sembra una retina quando lo si apre.
Cominciamo dall'inizio: vi occorrono due bacchettine, io ne ho fissate due sul mio telaio come vedete nella figura sotto, poi l'ho girato in modo da poterci lavorare...
tessitura: metodo sprang (1° parte)
 le bacchettine devono essere mobili, per poter sfilare il tessuto una volta finito... io ho utilizzato delle puntine da disegno, vanno bene anche chiodini piccoli (per me che odio martellare sono un tabù)
A questo punto scegliamo un filato, l'elasticità del tessuto finito non dipende in alcun modo dal filato utilizzato, quindi abbiamo piena libertà...
Oggi vediamo come armare l'ordito e nei prossimi due posts, come eseguire l'intreccio e come chiudere il lavoro.
1)
leghiamo il capo del filato alla bacchetta in basso, partendo da destra
tessitura: metodo sprang (1° parte)2)
risaliamo verso l'alto e facendo girare il filo intorno alla bacchetta superiore, riscendiamo...
tessitura: metodo sprang (1° parte)
notiamo che abbiamo una serie di fili in alto e una serie di fili in basso, è importante che terminiamo in basso, una volta raggiunta la larghezza desiderata, perchè i fili d'ordito devono essere in numero pari.
Ricordate sempre che in ogni tipo di tessitura c'è un restringimento, cioè il tessuto che si ottiene non è mai largo quanto la distanza tra il primo e l'ultimo filo di ordito, se nella tessitura "normale" il restringimento è di circa il 10%, qui è decisamente maggiore, anche se non sono riuscita a quantificarlo (ho dimenticato di misurare all'inizio :-P ).
A domani per la seconda parte del tutorial!!!!!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine