Magazine Cinema

The blair witch project

Creato il 06 marzo 2012 da Newmoon35 @si
THE BLAIR WITCH PROJECT
Trama: tre giovani cineasti amatoriali decidono di girare un documentario sulla strega di Blair, sorta di entità misteriosa che avrebbe causato molte morti nei boschi del Maryland. Andranno incontro ad un tragico destino.
THE BLAIR WITCH PROJECTMantengo con piacere, anche se con imperdonabile ritardo, la promessa fatta alle amiche blogger Asgaroth's Midnight del bellissimo  "Il labirinto del diavolo", che mi hanno insignito del premio Liebster blog che vedete lì a sinistra. Siccome sono una  disgraziatissima che non segue le catene, ho promesso loro la visione di un horror non particolarmente brillante e conseguente recensione.
Così pensa e ripensa ed ecco l'ideona!Perché sciropparmi qualche altra infausta visione quando potevo già disporre del top?Oltretutto mi sarei pure scatenata in uno splendido amarcord (contenti eh??).
Allora...era un sabato sera, buio e nevoso,  quando la sottoscritta ed il marito, allora semplice fidanzato, si recarono, gasati come non mai, al cinema per vedere quello che pareva essere il film del secolo.
Altri amici prima di noi avevano fatto l'incredibile e rivoluzionaria esperienza recandosi al cinema il venerdì, sera della prima, e guardandosi bene dall'avvertire gli incauti fidanzati del pericolo a cui andavano incontro. Così i due baldi fanciulli, dopo aver fatto una fila di circa una mezz'oretta alla cassa (non si potevano ancora prenotare i biglietti via internet...), presero finalmente posto in una sala piena all'inverosimile.
Le luci si spensero e tutto cominciò.
Dopo circa un'oretta e mezza di sfarfallamenti di macchina da presa degni del peggior filmino delle vacanze per fortuna tutto finì. I due baldi giovani, provati da un leggero senso di nausea dovuto non alle immagini impressionanti ma ai suddetti sballonzolamenti, tornarono a casa, discutendo civilmente (per la verità inveendo ingiuriosamente), allo stesso modo degli altri spettatori, contro l'ignobile porcheria appena vista.
Già, perché quello a cui avevano appena assistito non era un film, era forse la più grande fregatura della storia cinematografica, e loro due appartenevano alla categoria di quelli che c'erano cascati in pieno.
Un pò di buio, il bosco oscuro, qualche rumore di fondo, stereotipi da horror di serie z per quello che, prima di essere surclassato dall'immondo "Piranha 3D" si era meritato il titolo di peggior film visto in casa nostra.
Una bieca operazione commerciale e nulla di più, che avrebbe dato vita negli anni a venire all'ignobile genere chiamato "mockumentary" fatto, a parte alcune perle rare come i due "Rec" per lo più di ignobili schifezze come "Paranormal Activity".
Insomma il niente più totale dietro una cortina di nero fumo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Project Nim

    Project

    “Forse non tutti sanno che” la prima parte del film "L’Alba del Pianeta delle Scimmie" è ispirata a un esperimento reale, avvenuto lungo gli anni ’70, e che è... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Project X - Nima Nourizadeh

    Project Nima Nourizadeh

    Siccome è prodotto dal grandissimo Todd Phillips e mi sono semi esaltato dal trailer, da Project X qualcosina di buono me l'aspettavo, ma purtroppo il film non... Leggere il seguito

    Da  Frank_manila
    CINEMA
  • The Blair Bitch Project X

    Blair Bitch Project

    Condividi Project X - Una festa che spacca (USA 2012) Regia: Nima Nourizadeh Cast: Thomas Mann, Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown, Kirby Bliss Blanton,... Leggere il seguito

    Da  Cannibal Kid
    CINEMA, CULTURA
  • SP 1000 Project [5]

    1000 Project

    Alcuni giorni fa ho progettato questo tappo per il nuovo serbatoio della SP 1000. Tutto in alluminio ricavato da pieno e 'particolare' centrale in ottone. Leggere il seguito

    Da  Mhl91
    PASSIONE MOTORI
  • Mary Blair e il colore dei sogni

    Mary Blair colore sogni

    Per fortuna che esistono i doodle di Google sennò non mi sarei mai accorta che oggi, 21 ottobre 2011, sarebbe stato il centenario della nascita di Mary Blair... Leggere il seguito

    Da  Almacattleya
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI
  • Mary Blair, chi era costei?

    Mary Blair, costei?

    A Mary Blair, nel centesimo anniversario della sua nascita, è dedicato il doodle di google di oggi. Mary Blair, nata Robinson (McAlester, 21 ottobre 1911 –... Leggere il seguito

    Da  Viadellebelledonne
    CULTURA, LIBRI
  • Google in onore di Mary Blair

    Google onore Mary Blair

    Oggi il doodle di Google è dedicato a Mary Blair, la celebre disegnatrice statunitense, la cui matita ha realizzato i personaggi animati di “Alice nel Paese... Leggere il seguito

    Da  Zirconet
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ

Magazine