Magazine Cinema

The Boondock Saints - Troy Duffy

Creato il 02 ottobre 2013 da Frank_manila
The Boondock Saints - Troy Duffy
Noi saremo come pastori per te o mio Signore, tu ci hai investito della tua potenza, siamo pronti ad eseguire ciò che tu comandi, faremo scorrere fiumi di sangue riportando a te schiere di anime perse. In nomine patris. et filii et spiritus sancti.
E un giorno, nell'anno del signore 2000, con la convinzione che Ritchie avesse da poco decretato la fine del pulp con Lock & Stock, un tale di nome di Troy Duffy diede quest'ultima zampata al "genere" con i  mitici fratelli McManus.
The Boondock Saints Due fratelli, anche loro in missione per conto di Dio, i Santi, che lasciano a terra una schiera incredibile di morti. Ma più che la trama, che comunque mi piace, la cosa che veramente apprezzo del film sono quei piccoli particolari che lo rendono un pelo migliore di molti film del periodo post-Pulp Fiction. Cose come la componente religiosa, lo sbirro omosessuale e omofobo interpretato da un grandissimo Willem Dafoe, i mafiosi sopra le righe, il montaggio a ritroso o il Duca.
Certo i debiti verso Tarantino ci sono (e sono pure tanti) a partire dalla preghiera come condanna a morte, ma debbo ammettere che non disturbano affatto perché tutto va che una meraviglia, ci si diverte, il ritmo è forsennato e spesso si stempera con battute o scenette più comiche.
Poi c'è anche Ron Jeremy!
The Boondock Saints
IMDb 
Compra The Boondock Saints Articoli più o meno Simili: 1999, B, Billy Connolly, cinema, film, Mitico, Norman Reedus, Pulp Fiction, recensione, Ron Jeremy, Sean Patrick Flanery, The Boondock Saints, Troy Duffy, Willem Dafoe

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines