Magazine Cultura

The Boxer Rebellion ad Amsterdam

Creato il 05 dicembre 2011 da Witzbalinka

Il 7 dicembre, al centro eventi Melkweg di Amsterdam, si terrà il concerto dei The Boxer Rebellion. L’incontro per tutti gli interessati è fissato per le ore 20:00, ed il biglietto ammonterà a 30,80 euro a persona.

the <b></div>boxer</b> <b>rebellion</b> amsterdamboxer rebellion amsterdam" />boxer rebellion amsterdam" />boxer rebellion amsterdam" title="the boxer rebellion amsterdam" />boxer rebellion amsterdam" />

The Boxer Rebellion sono una vera e propria istituzione della musica per tutti gli amanti del rock alternativo e i cultori delle sonorità indie. Fondata nel 2001 dal cantante nordamericano Nathan Nicholson, dal chitarrista australiano Todd Howe e dai britannici Piers Hewitt e Adam Harrison, rispettivamente alla batteria e al basso.

Sebbene la band sia considerata un’esponente del rock alternativo, l’influenza del rock classico nordamericano è indiscutibile. Una situazione simile è vissuta da altre band fondamentali negli ultimi anni, come gli inglesi Radiohead, e ad alcune sonorità, come il britpop e l’indie rock. La loro musica è solida, e possiede quell’incanto che deriva da un lavoro ben fatto, portato avanti con affetto, dove le distorsioni si trovano in tempi musicali precisi, ricordando ancora una volta il carattere delle loro interpretazioni.

Il loro ultimo disco, The Cold Still, lanciato su ITunes a febbraio di quest’anno, è stato mixato e prodotto da Ethan Johns nei Real Worlds Studios. Questo successo li ha lanciati verso il successo mondiale, nonostante abbiano alle spalle ben 6 anni di album e singoli. Forse una delle ragioni di questo successo si deve al mix del loro rigoroso lavoro musicale con la voce inconfondibile di Nicholson, che sia nelle versioni in studio che dal vivo brilla di luce propria.

La storia del gruppo è molto interessante. Nicholson, dopo la morte della madre, si reca a Londra per incontrarsi con Todd Howe, che aveva conosciuto tramite un forum di musicisti su Internet. Questo incontro da origine alla band, alla quale si unisce Piers Hewitt, recentemente laureatosi alla Scuola di Musica di Londra, che cerca con una certa apprensione una band a cui unirsi. Il primo sforzo del gruppo è stato Slippermen, che non approda a nulla di concreto, rimanendo senza lode nè infamia, nonostante il successo nel registrare un singolo ed un EP.

La band si è data così il compito di rivedere con attenzione la propria musica, di migliorarla e di donare sonorità particolari alle proprie canzoni, creando inoltre tutta un’architettura di concetti estetici-musicali, fino a rinominare la band con un nome che accontentasse i vecchi fan e ne radunasse di nuovi, per potersi distinguere nel competitivo mondo delle band di rock alternativo. Ed è così che il nome The Boxer Rebellion è riuscito ad installarsi nei circuiti musicali di tutto il mondo.

Oggi, The Boxer Rebellion occupano un posto d’onore tra i privilegiati. Nel 2009 sono invitati a realizzare la colonna sonora del film girato a New York, Amore a Mille Miglia, con protagonisti Justin Long e Drew Barrymore, e diretto da Nanette Burstein. Durante quest’anno, la band ha dovuto cancellare diversi tour per problemi personali ed eccessivo lavoro, e il concerto di Amsterdam è una delle poche tappe che sono state mantenute nella scaletta della tourneé.

Per maggiori informazioni: http://www.melkweg.nl/artikelpagina.jsp?language=nederlands&batchno=7&offset=72&artikelid=222771&disciplineid=muziek&agendaitemid=222774

Nancy Guzman Only-apartments Author
Nancy Guzman


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Cannabis Cup ad Amsterdam

    Cannabis Amsterdam

    Vi sono sempre opinioni contrastanti per ciò che riguarda il consumo di alcune droghe. Per non parlare dei governi, che cercano di reprimerne tanto la produzion... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Ambiente Gay ad Amsterdam

    Ambiente Amsterdam

    Quando si pensa ad Amsterdam, appaiono sempre due chiare immagini ruguardanti le opportunità della vita notturna ed edonistica: i famosi ¨coffe shops¨ ed il... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Viaggiare con bambini ad Amsterdam

    Viaggiare bambini Amsterdam

    Viaggiare con i bambini è un modo speciale di vivere le vacanze, non solo perchè significa prendere precauzioni e caricare il doppio i bagagli, ma anche perchè... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • East-west: Japan and japonism – Amsterdam

    East-west: Japan japonism Amsterdam

    Il Museo Van Gogh di Amsterdam esibisce, fino al 15 gennaio, la mostra East-west: Japan and japonism, che indaga sull’influenza che hanno avuto gli artisti... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, EVENTI, VIAGGI
  • Jam ad Amsterdam

    Amsterdam

    L’improvvisazione contact è una tecnica ed uno stile di danza in cui i ballerini di appoggiano l’uno all’altro utilizzando i propri corpi come una masssa in... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Jazz dal vivo ad Amsterdam

    Jazz vivo Amsterdam

    Amsterdam è una città fatta per il jazz e così viene vista dai suoi abitanti, alla continua ricerca di piccoli bar dove i suoni di una tromba o di un sax si... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Amsterdam: non solo coffee shop

    Amsterdam: solo coffee shop

    L’uomo non può vivere di solo sesso e droga. Ad Amsterdam, i conosciutissimi coffee shop sono la delizia di migliaia di turisti. In fondo, cosa c’è di meglio... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI