Magazine Cinema

The Fall - Gillian Anderson a caccia di serial killer

Creato il 28 maggio 2013 da Valentinaariete @valentinaariete
Nella nuova serie poliziesca di BBC Two, Gillian Anderson è Stella Gibson, detective della Metropolitan Police Service di Londra chiamata a Belfast per scovare un serial killer 
The Fall - Gillian Anderson a caccia di serial killer
"Nessuno sa cosa succede nella mente degli altri, e la vita sarebbe insopportabile se lo sapessimo”. Parola di psichiatra e di serial killer. Sì perché Paul Spector (Jamie Dornan) è l’uno e l’altro: di giorno è un serafico psicologo dei servizi sociali e padre amorevole di due deliziosi e biondissimi bambini, mentre di notte si diverte ad uccidere per soffocamento giovani donne in carriera. Un mostro dalla faccia assicurante e gentile, che in realtà porta dentro di sé una dose massiccia di oscurità.  A dargli la caccia è chiamata Stella Gibson (Gillian Anderson), detective della Metropolitan Police Service di Londra, che si trasferisce a Belfast per seguire le indagini: nella piccola città irlandese non sono infatti preparati a fronteggiare un caso simile. Quando l’algida ed elegante Stella arriva a Belfast, tutti sono scombussolati e attratti dalla sua personalità, persino Spector: inizia così una caccia pericolosa in cui inseguitore e inseguito si scambiano più volte di ruolo.  Creata da Allan Cubitt, “The Fall” è la nuova mini-serie, composta da cinque episodi da un’ora l’uno, trasmessa da BBC Two, che rivede Gillian Anderson, la storica Dana Scully di “X-Files”, di nuovo in un ruolo televisivo da protagonista. Per l’occasione la Anderson abbandona la chioma fulva con cui è diventata nota in tutto il mondo in favore di un biondo sofisticato, e sfodera il suo affascinante accento inglese. La detective a cui dà volto e corpo è una donna che sa quello che vuole, indipendente e magnetica: proprio il tipo di donna da cui è ossessionato il serial killer Spector. Con il suo ritmo apparentemente rallentato e i lampi di inquietante follia che si nascondono dietro una facciata normale e rassicurante – Spector segue e studia le sue vittime mentre porta i figli a giocare al parco -, “The Fall” è un prodotto televisivo interessante, dal buon cast e ben scritto.  Dopo la messa in onda del primo episodio, avvenuta in Gran Bretagna ed Irlanda lo scorso 12 maggio, grazie all’ottimo successo di pubblico, la BBC ha deciso di confermare immediatamente “The Fall” per una seconda stagione composta sempre da cinque episodi. Pubblicato su TvZap. Cast e personaggi.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog