Magazine Cinema

The Help - Tate Taylor

Creato il 20 gennaio 2012 da Frank_manila
The Help - Tate Taylor "Eat my Shit!"  Dramma ambientato nel profondo sud degli Stati Uniti, nel Mississipi, agli inizi degli anni '60 sulla segregazione razziale e i diritti civili. Tate Taylor, alla sua seconda prova, è riuscito a colpire il segno. Ci riesce creando un film su dei temi forti, ostici e importanti ma con un piglio di leggerezza che fa si che si insinui molto facilmente nel cuore dello spettatore quasi di soppiatto. La formula messa in atto da Taylor funziona alla grande, c'è da dargliene atto: si ride (talvolta amaramente), ci si commuove, ci si indigna, si prova rabbia e poi si ride di nuovo e così a giro.  Ma oltre a questa semplice formula Taylor ha dalla sua un cast femminile che definire straordinario è poco. Un cast capace in ensemble di veicolare sentimenti (buoni e cattivi) in maniera divina e credibile - difficile riuscire a creare un cast dove nessuna delle attrici risulti stonata rispetto alle altre. Queste donne sono:  Emma Stone, Viola Davis, Bryce Dallas Howard (stronzissima), Octavia Spencer, Jessica Chastain, Ahna O'Reilly, Allison Janney, Cicely Tyson e Sissy Spacek. Alcuni potrebbero additare Taylor di faciloneria e di aver creato ad hoc un film che commuove le masse così da beccarsi premi e riconoscimenti, ma anche se ciò fosse vero (ed in parte lo è) importa veramente poco. L'importante secondo me è che il  messaggio arrivi e se durante la diffusione del messaggio ci scappa una bella risata o una lacrima... tanto meglio. Imdb

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines