Magazine Famiglia

Ti porto dove c'è musica...

Da Stefanod
Ti porto dove c'è musica...Questa mattina scuola di italiano a casa di Livia e Teo. La cosa interessante è che fratelli e sorelle minori piano piano crescono, e quindi anche Sofia e il neo quattrenne Amadeo iniziano a scambiarsi fra di loro qualche parola in italiano. Da dopo l'estate magari si inizia con una lezione per i "grandi" e una per i "piccoli".
Ti porto dove c'è musica...Nel pomeriggio la scuola di cultura di Solna organizzava una giornata "porte aperte" per far avvicinare i bambini alla danza e alla musica. La cosa è stata creata organizzando prima un piccolo spettacolo e poi dando la possibilità ad ognuno di provare sia diversi strumenti (piano, batteria, percussioni, chitarra, basso, violino, flauto traverso e tuba) che il canto e la danza per poi far partecipare tutti al finale dello spettacolo con una delle attività provate. Eleonora ha provato piano, traverso, violino, percussioni e chitarra, Sofia ha provato canto, piano, percussioni e violino. Per il finale Eleonora scelto il flauto traverso e Sofia la danza... e ci siamo fatti coinvolgere anche io (traverso) e Anette (canto).
L'insegnante di flauto traverso è rimasta affascinata da Eleonora e le ha chiesto se volesse iniziare a suonare. Eleonora, per il momento indecisa fra violino, piano e flauto traverso ci sta pensando.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines