Magazine Talenti

Ti ricorderai di me

Da Arkavarez

Ti ricorderai di me come una nana bianca di elevata massa nel cuore che collassa per un ultimo splendore e dal mio diaframma sentirai uno sfiato un richiamo d’amore perduto nell’aria fatuo come aleggiare di farfalla. Eravamo un sistema binario luce su luce a specchiarsi nei meridiani di un firmamento ricamato dai nostri fremiti, e invece ci siamo svegliati divisi da un muro di fotoni al di qua e al di là del visibile come troni vuoti, a perdere.
Giancarlo Serafino 
Torna indietro 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine