Magazine Economia

Tipi di grafici nel forex

Creato il 28 agosto 2012 da Apietrarota

Nel forex trading, la maggior parte degli operatori utilizzano i grafici per analizzare le tendenze e identificare le opportunità di trading più probabili. È necessario conoscere i diversi tipi di grafici per avere successo come operatore nel mercato forex.
Qui ci sono i tre tipi più comuni di grafici utilizzati nel forex trading:
Grafici a linee
Questi sono i più semplici tipi di grafici e mostrano le variazioni di prezzo di una coppia di valute utilizzando una linea. Nella maggior parte dei casi, le linee dei grafici sono tracciate in base al prezzo vicino perché è più affidabile e popolare tra gli operatori del mercato forex. Come indicato dalla figura seguente, quando sono collegati con una linea, è possibile vedere il movimento generale dei prezzi di una coppia di valute per parecchi minuti, ore, giorni o settimane. È importante notare che i grafici a linee non determinano quanto avviene nei periodi di tempo, ma determina solo il valore dell'incremento impostato dall'utente.
Ecco un esempio di un grafico a linee per la coppia GBP/USD: Tipi di grafici nel forex
Grafici a barre
Un grafico a barre è un po' più complicato. Mostra i prezzi di apertura, alti, bassi, e di chiusura per ogni momento che l'utente sceglie. La parte inferiore della barra verticale dà il prezzo più basso della coppia di valute scambiate in un dato periodo di tempo. La parte alta della barra da il più alto valore della coppia di valute scambiate in un dato periodo di tempo. La barra verticale fornisce l'intera gamma di trading di quella particolare coppia di valute. Un "tick" d'apertura sul lato sinistro della barra rappresenta il prezzo di apertura della coppia di valuta. Un "tick" di chiusura sul lato destro della barra rappresenta il prezzo di chiusura della coppia di valuta.
Tipi di grafici nel forex
Ecco un esempio di un grafico a barre per la coppia GBP/USD:
Tipi di grafici nel forex
Grafici a candela
Questi sono forse il tipo più popolare di grafici ampiamente utilizzati dagli operatori del mercato forex di tutto il mondo. In generale, i grafici a candela forniscono le stesse informazioni dei grafici a barre, ma in maniera più attrattiva, in versione grafica. Essi mostrano l'alta-basso range con una linea verticale, tuttavia, il blocco più grande (o real body) al centro indica l'intervallo tra l'apertura e i prezzi di chiusura. 
Il diagramma seguente mostra come leggere il grafico a candela:
Si noti che l'unico con corpo verde è una candela rialzista, mentre quello con un corpo rosso è una candela ribassista.
Tipi di grafici nel forex
Ecco un esempio di un grafico a candela per la coppia GBP/USD:
Tipi di grafici nel forex
I grafici a candela sono amati dagli operatori forex perché sono facili da interpretare, facili da usare, e formano buoni modelli identificabili. 
----------------------------- Questa ed altre notizie le trovi su www.CorrieredelWeb.it - L'informazione fuori e dentro la Rete. Chiedi l'accredito stampa alla redazione del CorrieredelWeb.it per pubblicare le tue news.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :