Magazine Scienze

Topi avvelenati per uccidere i serpenti di Guam

Creato il 28 settembre 2010 da Zonwu
serpente guam topi avvelenati
Come combattere i serpenti velenosi ed invasivi che popolano l'isola di Guam? Lanciare topi morti avvelenati per ucciderli e liberare quest'isola del Pacifico dai rettili.
Il governo americano ha finanziato un progetto che prevede l'introduzione di acetominofene concentrato in topi morti, che saranno utilizzati come esca per avvelenare i serpenti bruni arboricoli (Boiga irregularis). Se l'acetominofene viene normalmente utilizzato sugli esseri umani per placare mal di testa e febbre, pare che abbia effetti letali nei serpenti, distruggendo la loro emoglobina e portandoli alla morte. "Vanno in coma, e poi muoiono" afferma Peter Savarie, ricercatore che ha messo a punto la tecnica.
Il serpente bruno di Guam (Boiga irregularis) è un colubride noto anche come "serpente occhio di gatto", introdotto accidentalmente dagli Stati Uniti sull'isola di Guam intorno agli anni '50. L'isola non ha predatori naturali di questi serpenti, e questo a favorito la diffusione del serpente bruno, che ha iniziato a decimare la popolazione locale di uccelli, portando alcune specie all'estinzione totale.
Grazie alla tecnica di Savarie, sarà ora possibile diminuire la popolazione di serpenti di Guam. Solo 80 milligrammi di acetaminofene (l'equivalente di una dose per bambini) è in grado di uccidere un serpente adulto nello spazio di circa 60 ore. "Ci sono veramente pochi serpenti che consumano qualcosa che non hanno ucciso loro stessi" spiega dan Vice, assistente del direttore dello USDA Wildlife Services, riferendosi al fatto che il serpente bruno arboricolo è un opportunista, e si nutre di qualunque cosa trovi.
Il serpente bruno arboricolo è un predatore notturno che ha per anni sfidato gli scienziati. Ha annullato ogni tentativo di ridurre la popolazione di rettili: le trappole non funzionano, i cani anti-serpente nemmeno. Gli sforzi delle autorità inoltre si sono principalmente incentrati sull'evitare che il serpente possa lasciare l'isola, provocando un disastro simile su un'altra isola del Pacifico.
Ora però si è deciso per un approccio più diretto. Dopo che i topi morti avvelenati saranno lanciati dall'aereo, si tenterà di farli atterrare sui rami alti degli alberi, in modo da poter essere alla portata dei serpenti ed evitare che altri predatori possano cibarsi delle esche mortali.
La tecnica è stata sperimentata questo mese con circa 200 topi lanciati in un'area di 8 ettari attraverso elicotteri. Alcuni topi erano inoltre dotati di trasmettitori radio, per seguire i serpenti e verificare l'efficacia delle trappole. "Se usciamo domani ed il segnale radio delle esche si è mosso, è molto probabile che siano state mangiate da un serpente" spiega Savarie.
Drug-filled Mice Airdropped Over Guam to Kill Snakes

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Topi volanti

    Topi volanti

    La foto non sarà bellissima ma non si può rimanere indifferenti…questa è la stagione più bella per Palermo…il mare è trasparente, con le sue sfumature di blu... Leggere il seguito

    Da  Roripalazzo
    FOTOGRAFIA, ITALIA, LIFESTYLE, VIAGGI
  • Trappole per topi

    Trappole topi

    Questa che si vede qui a fianco e’ una trappola per topi ‘Made in India’. E’ una gabbietta (ci sono diverse dimensioni a seconda della preda) con una porta a... Leggere il seguito

    Da  Mariagraziacoggiola
    I NOSTRI AMICI ANIMALI, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Ascanio Celestini - E i topi uscirono dalla fogna...

    La fine del sorcio , il video di Ascanio Celestini a Parla con me. (a quale sorcio che sta scappando si Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    POLITICA, SATIRA, SOCIETÀ
  • Piscine di Torrespaccata, dove i topi mangiano i gatti

    Piscine Torrespaccata, dove topi mangiano gatti

    L'incredibile titolo è comparso in un articolo della Cronaca Roma del Corriere della Sera, principale quotidiano nazionale. Ci descrive, con estrema sintesi,... Leggere il seguito

    Da  Riprendiamociroma
    ECOLOGIA E AMBIENTE, SOCIETÀ
  • Polpette di mamma topi'

    Polpette mamma topi'

    La mamma è la mamma.Il suo profumo, i suoi baci, le sue parole e le sue carezze si riconoscono ad occhi chiusi.Da 3 anni non vivo più con i miei genitori, mi... Leggere il seguito

    Da  Meggy
    CUCINA
  • Topi amiatini

    Topi amiatini

    La Bottega è rientrata dalle vacanze! Vi siamo mancati almeno un pochino? :DE come avevo previsto qualche creaturina "locale" è tornata a casa con me...... Leggere il seguito

    Da  Sonia
    DECORAZIONE, HOBBY
  • Debellare zingari, topi e frontalieri

    Potrebbe nascere un movimento transfrontaliero. Anzi, sta già nascendo. Sulla qestione dei topi padani, o dei padani topi, che dir si voglia, interviene Davide... Leggere il seguito

    Da  Stiven1986
    POLITICA, SOCIETÀ

Magazine