Magazine Cucina

Torroncini di cioccolato, e torna il sorriso (anche di lunedi'...)

Da Mariint
TORRONCINI DI CIOCCOLATO, E TORNA IL SORRISO (ANCHE DI LUNEDI'...)Il lunedì è un giorno difficile, ostico, che tutti  vorremmo cancellare dal calendario, non solo perchè segna il doveroso rientro al lavoro dopo il fine settimana di bagordi e/o relax, ma anche perchè ci rende immediatamente e tristemente consapevoli di dover affrontare tutta la settimana  prima di approdare alla meritata pausa del week end successivo.
Proprio in ragione di ciò non me la sono sentita di iniziare la settimana con un altro post dietetico o pseudo tale, bensì ho optato per deliziarvi con quelli che sono stati un must dei miei regali natalizi (da qualche anno a questa parte non manco mai di affiancare ad un oggetto acquistato qualcosa che sia una mia creazione, e dal momento che il bricolage non è il mio campo...;-D).
E visto che si prevedono giorni di freddo e gelo, cosa c'è di meglio che rilassarsi di sera a casa, dopo cena, comodamente sdraiati sul divano, leggendo un buon libro o guardando un bel film, sbocconcellando uno dietro l'altro questI piccoli e goduriosi torroncini?!
Sono di una semplicità disarmante, provate a farli e non ve ne pentirete, ve lo assicuro!!!
La ricetta  l'ho letta in  uno dei blog più interessanti (sul cibo e non solo) che si vedono in rete, Menù Turistico , ed è precisamente questa qui, che a sua volta è stata rielaborata partendo da quella presente in un altro blog.
Io qui vi fornisco la mia versione, molto vicina all'originale se non per piccolissimi dettagli...
                                             TORRONCINI DI CIOCCOLATO     -     RICETTA 
              (dosi per circa 40 torroncini)
                                                                       Ingredienti:
   300 gr di cioccolato fondente al 70%
   300 gr di cioccolato bianco
   400 gr di crema di nocciole (Nutella nel mio caso)
                                                300 gr di granella di nocciole o pistacchi o mandorle
   pirottini monoporzione  q.b.
  
          Procedimento:  
                                       Tostare (in forno o in padella) la/e granella/e prescelta/e.
   Fondere a bagnomaria i due tipi di cioccolato, insieme, dopo averli ridotti in piccoli pezzi. 
Una volta sciolti, unire al composto anche la crema di nocciole, mescolando bene e rimanendo sul fuoco finchè non sarà tutto ben amalgamato.
Fuori dal fuoco unire il tipo di granella scelto, oppure dividere a metà il composto ed utilizzare due diverse granelle. Mescolare bene.
Tenere da parte un po' di granella da utilizzare per ricoprire la superficie dei torroncini, in modo da rendere riconoscibili i diversi tipi.
A questo punto non resta che riempire i piccoli pirottini  e aspettare pazientemente che il cioccolato rapprenda (se siete troppo impazienti aiutatevi mettendoli in frigorifero): a temparatura ambiente ci vorrà qualche ora....
TORRONCINI DI CIOCCOLATO, E TORNA IL SORRISO (ANCHE DI LUNEDI'...)    N.B.
Non lesinate sulla qualità degli ingredienti, il risultato finale ne sarebbe compromesso: cioccolato di ottima qualità darà torroncini di ottima qualità.
 Lo stesso discorso vale per la/e granella/e; inoltre la tostatura non è un optional, ma un passaggio importante ed essenziale: basteranno pochi minuti in padella per un effetto croccante ottimale.
Il mio suggerimento è di scegliere pirottini di forme e grandezze diverse: in questo modo ogni tipo di torroncino sarà facilmente identificabile anche dalla forma....
Se mai riuscirete a non finirli tutti entro le prime 48h, sappiate che questi torroncini durano davvero a lungo conservati in un luogo non troppo caldo (per intenderci, non teneteli in cucina accanto al forno o nella credenza vicino al termosifone) in una scatola di metallo o in un altro contenitore con una buona chiusura.
                                                                   

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :