Magazine Cucina

Torta sospiro di sollievo

Da Meringhe
Torta sospiro di sollievoAllora... fino ad un secondo fa ero convinta che fino a nuovo ordine non avrei pubblicato altri post, che non avrei scritto per un po'.Il fatto è che mi viene un po' difficile in questi giorni scrivere di torte e dolcetti, difficile più che altro perchè tutti i miei pensieri sono rivolti in questi giorni da tutt'altra parte, a mille altre parti, alle mille cose che mi stanno succedendo, lavorativamente parlando, dopo mesi (a questo punto potrei dire forse anni) trascorsi senza niente di concreto all'orizzonte. Anni "persi" tra agenzie e corsi dal costo esorbitante, colloqui e false promesse, intere giornate in piedi a far assaggiare marmellate ripetendo a menadito la storiella imparata a memoria, esperienze in gran parte negative e che mi hanno arricchita ben poco, arrivando persino a farmi dubitare se quello che volevo fare era quello che volevo VERAMENTE.Però poi ho deciso di scrivere, perchè ora, ora che qualcosa sembra iniziare a girare, voglio condividere questa sensazione con voi. Una possibilità un po' più concreta delle precedenti, un luogo di lavoro un po' più "umano", un po' più femminile, un po' più vicino a casa, un po' più attiente ai miei studi.Da festeggiare con una torta leggerissima, come un tanto atteso sospiro di sollievo.La ricetta l'ho scovata da Izn, che a sua volta l'ha presa da Marzia che a sua volta l'ha trovata sul bellissimo Cakes in the city. Direi che dopo queste tre garanzie di dubbi sulla riuscita potevano essercene ben pochi, no?Il bello è il colore bianchissimo dell'interno che ti stupisce non appena la tagli, il bello è che ricicli in modo rapido e utile gli albumi avanzati dall'ultima volta che hai fatto una quintalata di crema pasticcera, il bello è che la puoi farcire o glassare come vuoi, il bello è che è bella, buona, semplice, leggera ma appagante.Come un sospiro di sollievo
*************************************************
Torta di albumi e latticello
- 450 grammi di farina 00- 350 grammi di zucchero grezzo
- 250 grammi di latticello fermentato
- 125 grammi di burro a temperatura ambiente
- 4 albumi d’uovo
- 1/2 bustina di polvere lievitante
- la buccia di un limone bio
- sale
Preriscaldare il forno in modalità statica a 150°C.Imburrare e infarinare una tortiera apribile del diametro di 24 centimetri.Lavorare insieme lo zucchero e il burro fino a che non diventeranno una crema molto chiara. Unire gli albumi uno a uno, aspettare che ognuno sia ben assorbito prima di unire il successivo. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, poi il latticello e alla fine la buccia grattugiata del limone.Versare nella tortiera e livellare il composto.Infornare per un’ora circa, fare la prova stecchino oppure toccare con le dita la cima della torta per vedere se è ancora liquida dentro.*************************************************

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines