Magazine Sport

Tour de Ski: Seconda tappa a Teichmann e Kowalczyk

Creato il 30 dicembre 2011 da Andreasport
10km donne:
Il Tour de Ski al femminile è già entrato nel vivo con la 10km pursuit a tecnica classica. Colei che veniva data come strafavorita per la vittoria finale, Marit Bjoergen sta trovando avversarie in grado di mettere in dubbio quella che sembrava una vittoria annunciata. Justyna Kowalczyk ha avuto ragione allo sprint della piccola e tenace Therese Johaug. Bjoergen, forse a causa di materiali non eccezionali, ha subito l'azione delle avversarie per tutta la gara, e ha chiuso al terzo posto leggermente staccata.
Quarta è giunta la finlandese Saarinen, che ha menato le danze in avvio riportandosi sulla testa e facendo il ritmo nel tratto intermedio, ma poi nel finale ha pagato lo sforzo. Ottimi sci per le finniche oggi nei binari di Oberhof, dove stamattina sono caduti 10 centimetri di neve. Ieri sfortunata a causa di una caduta, oggi in ripresa Krista Lahtenmaaki che ha concluso quinta, ma alla seconda tappa la selezione è già notevole.
Elisa Brocard
Oggi sono state brave le azzurre Elisa Brocard che ha limitato i danni chiudendo ventiquattresima e Virginia De Martin Topranin che è risalita fino in ventisettesima posizione. Il Tour de Ski sembra già un affare a quattro con Kowalczyk a guidare con 5.2 secondi su Johaug, 17.1 su Bjoergen e 31.3 su Saarinen. Da dietro Kikkan Randall, attualmente sesta, può risalire sfruttando le sprint, ma è difficile che la vincitrice sia una diversa dalle prime tre visti distacchi già superiori al minuto.
15km uomini:
Dopo la 10km femminile è andata in scena la 15km maschile che ha avuto risvolti del tutto diversi. Axel Teichmann ha vinto in casa grazie ad una saggia conduzione di testa nel tratto finale dove i compagni di viaggio sono rimasti intruppati in una caduta. L'imprevisto ha causato un buco che Petter Northug non è riuscito a chiudere. Il norvegese si è dovuto accontentare del secondo posto. Al terzo posto invece ha concluso Dario Cologna, ma la situazione è ancora estremamente aperta a differenza di quanto accaduto nella gara femminile.
Tour de Ski: Seconda tappa a Teichmann e Kowalczyk
La gara ad inseguimento si è trasformata in una mass start e fra i migliori quello che ha recuperato maggiormente terreno, dopo Eldar Roenning giunto quinto, è stato l'azzurro Giorgio Di Centa: dopo un faticoso avvio di stagione il carabiniere di Treppo Carnico ha concluso in una brillante sesta piazza precedendo addirittura Lukas Bauer. La classifica odierna corrisponde anche a quella generale e Teichmann al momento conduce con 7.3 secondi su Northug e 12.9 su Cologna. Alexander Legkov è quarto davanti a Roenning e a Di Centa che al momento è distante dalla vetta 21.4 secondi. Al momento sono ancora in corsa per le migliori posizioni Fabio Pasini, sorprendente ventiquattresimo e Roland Clara venticinquesimo. I primi trenta sono comunque racchiusi nello spazio di un minuto. Gli altri azzurri sono così posizionati: Valerio Checchi trentaduesimo, Thomas Moriggl trentanovesimo, David Hofer quarantesimo, Fabrizio Clementi quarantanovesimo, Dietmar Noeckler sessantasettesimo, Fulvio Scola settantaduesimo e Federico Pellegrino ottantasettesimo. Oggi è stato deludente soprattutto Noeckler che ha accusato un distacco abissale quando lo si aspettava fra i migliori trenta. Domani si gareggia a Oberstdorf in una sprint in classico e per molti ci sarà chance di qualificarsi vista la scarsa presenza di sprinter.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine